Log in
NEWS
Canada, Calenda: Con l'accordo Ceta vantaggi per Pmi e cittadini europei Interporto Sud Europa, confronto tra aziende di logistica e Its: si punta sulla formazione Welfare, via al riparto del fondo sociale 2017: più di 28 mln alla Campania Agroalimentare, De Luca inaugura la Scuola del Gusto a Torrecuso Eav, da ottobre secondo agente sui bus a Bacoli e Castellammare Napoli, Palladino al sindaco: Rom, belle parole ma seguano i fatti L'ambasciatore algerino invita le aziende campane al Forum di Pescara L'Ambasciata italiana e i festeggiamenti di San Gennaro negli Usa Palumbo Group, Isa Yachts vende il nuovo superyacht di 65 metri Energie per l'Italia, parte il tour campano. Parisi: Pronta la squadra Criminalità, Gabrielli: Profondo senso di insicurezza sociale nel Paese Formazione manager, prosegue il corso in Campania Cultura, dal Mibact 132 mln per i Grandi progetti: fondi a Capodimonte, Reggia di Caserta e Catacombe di Napoli Napoli, da capitale morale a nobile fiaba San Giorgio a Cremano, i ritratti di Noschese e Troisi sui muri della Stazione Circum Allerta attentati, made in Campania l'app per gestire le operazioni di soccorso Prosciutto di Parma, in Giappone tutela per il marchio: è la prima volta di un prodotto straniero Gruppo Trevi, nuove commesse all'estero per 75 mln dollari Fondazione con il Sud, Nuove Generazioni: in arrivo il bando da 60 milioni E-Distribuzione, a Secondigliano componenti hi-tech per la rete Fincantieri, appello al Governo della Fim Cisl: Si salvaguardi l'industria italiana Mehta al San Carlo con "Fidelio", Bergamasco sul palco Lavoro, Inps: nei primi 7 mesi assunzioni stabili giù del 4,6% Porto Marina d'Arechi, a Genova con numeri record: +22%. Gallozzi: Avanti così Ciclofficina solidale, in bici alla scoperta dell'Oasi di Frassineto Test di Architettura al Politecnico di Milano, dall'Università della Campania record di candidati idonei Un esoscheletro in 3D al posto del gesso: il Santobono di Napoli fra i vincitori dell'Innova S@lute 2017 Almaviva Napoli, elezioni delle Rsu: la Cgil conquista la maggioranza La periferia di Napoli su "Le Monde": Scampia lontana dai cliché mafiosi Mdp, dal 27 settembre a Napoli la prima festa: è dedicata al lavoro Sepe alla messa per San Matteo, patrono della Guardia di Finanza Porto Marina d'Arechi, Boccia ospite dello stand al Salone Nautico di Genova "Veleno", a Casal di Principe la presentazione del film sulla vera storia della Terra dei Fuochi Olio Dante partecipa all'Atelier della Salute per promuovere uno stile di vita sano Alessandro Paola nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Livorno

kimbo shop ildenaro 016

Biomarcatori e biopsia liquida: due giovani oncologi campani premiati a Madrid

Sono stati attribuite a Madrid le borse di studio dell'Esmo (Esmo Clinical Research Fellowship) che tradizionalmente vengono assegnate ai piu' promettenti giovani oncologi europei: su sei Fellowships attribuite per il 2017, ben tre sono andate a ricercatori italiani. I giovani premiati sono Antonio di Meglio (30 anni, di Ischia), Giulia Martini (30 anni, abruzzese, ma ricercatrice in Campania) e Benedetta Pellegrino (28 anni, calabrese); i tre ricercatori grazie al supporto di Esmo, che mette a disposizione cifre dal vario importo (da 40mila euro a 70mila euro), potranno sviluppare specifiche ricerche oncologiche nell'ambito di importanti istituti europei. Antonio di Meglio, oncologo del San Martino di Genova, specialista di carcinoma mammario, ha gia' una esperienza internazionale importante, avendo lavorato al Dana Farber institute di Boston. Di Meglio andra' per un anno a sviluppare la sua ricerca (Health Behaviors and Long-term Treatment Toxicity Among Breast Cancer Survivors: A Quantitative Analysis in the French Prospective Canto Cohort) presso l'Insitute Gustave Roussy di Parigi. L'abruzzese Giulia Martini, oncologa dell'Universita' degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli di Napoli, si e' vista selezionare il suo progetto di ricerca (An integrative bedside to bench approach for discovery and validation of new biomarkers of resistance in metastatic Colorectal Cancer (mCRC) by liquid biopsy and development of preclinical cancer models) nell'ambito della biopsia liquida in cerca di biomarcatori di resistenza nei tumori colorettali metastatici e andra' per un anno a Barcellona all'Istituto oncologico Vall d'Hebron. Stessa destinazione per Benedetta Pellegrino, 28 anni, calabrese, ematologa dell'Azienda ospedaliera di Parma, che nella metropoli catalana lavorera' sulle risposte del sistema immunitario nell'ambito dei tumori alla mammella (Exploiting the Dna-damage response upon PARP inhibition in homologous recombination deficient tumors to maximize the activity of anti-PD-L1 therapy). 
L'Esmo Fellowship e' stato avviato 25 anni fa dalla societa' Europea di oncologia medica ed ha distribuito circa 7milioni di dollari in assegni di ricerca scientifica, coinvolgendo 462 giovani ricercatori in attivita' di ricerca oncologica. "Nostro obiettivo", spiega durante la cerimonia di premiazione Christoph Zielinsky, direttore del Centro di Oncologia dell'Universita' di Vienna e coordinatore del Fellowship and Award Committee dell'Esmo, "e' selezionare e supportare i piu' promettenti giovani ricercatori in oncologia affinche' sviluppino progetti reali, portando un contributo concreto alla comunita' medico-scientifica ed alla propria carriera professionale. Il tutto favorendo la comunicazione virtuosa tra i maggiori centri oncologici europei". È la prima volta che ben tre giovani oncologi del nostro Paese accedono contemporaneamente all'Esmo Fellowship.