Log in
NEWS
Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs Palasport delle Fiamme Oro di Roma intitolato al napoletano Aurelio Santoro Rossi, Viesti, Laterza e le vexata questio M Provinciali a Caserta, in corsa sei liste e due candidati alla presidenza

kimbo shop ildenaro 016

Apptripper, designer napoletani per la prima app di viaggio emozionale

Si chiama Apptripper ed è la prima app di viaggio basata sulle emozioni: amore, rabbia, sorpresa, malinconia, estasi, gioia, paura, meraviglia. Otto possibili itinerari cha permettono di visitare capitali europee, musei, aree archeologiche e architetture dei posti più belle città d’arte del mondo. Il gruppo è composto da designer napoletani (Ceo Sebastiano Deva) che dalla loro prima applicazione basata sul concetto di turismo emozionale hanno sviluppato un’idea di realtà aumentata capace di rendere la fruizione museale divertente, curiosa e soprattutto virtuale.
Spiega Sebastiano Deva, Ceo e ideatore di Apptripper, laureato in filosofia dell’arte. “Scriviamo mappe emozionali dando una lettura alternativa a quella tradizionale al patrimonio storico artistico. Apptripper è una serie di applicazioni dedicate al mondo dell’arte e della cultura che mette a disposizione del grande pubblico contenuti editoriali di altissima qualità elaborati da chi l’arte la conosce, la studia e la pratica da sempre”. L’idea di Apptripper nasce nel 2012 quando, rientrato in Italia dopo una serie di esperienze in vari musei d’Europa, Sebastiano ha un sogno: “una notte mi è apparso Pablo Picasso in sogno e mi ha suggerito l’idea di base di Apptripper: far vivere alle persone l’arte in maniera personalizzata, come se fosse una cosa propria. Poi nel 2014 insieme al mio co-founder Paolo Varsalona abbiamo partecipato al bando StartHope di Fira e ci hanno finanziato per 500.000 euro. Da lì è partita l’avventura”.

L’app è totalmente gratuita, con una serie di contenuti che aumentano l’esperienza utente come i giochi e ad oggi più di 45.000 utenti. Il team di Apptripper realizza anche progetti speciali come quello per la Galleria degli Uffizi di Firenze: un’app in 4 lingue che ha dato una lettura completamente nuova del patrimonio museale valorizzando opere che erano ritenute minori e che venivano ignorate dalla maggior parte dei visitatori.
Entro il 2017 saranno 30 le città visitabili con Apptripper, con 85 musei attivi. Il team, composto da 5 dipendenti, 2 collaboratori esterni e una redazione di 12 persone sparse per il mondo è in cerca di un altro round di finanziamento.