Log in
NEWS
Scossa di terremoto e crolli: tragedia ad Ischia Archeologia, a Ercolano i raggi X svelano il ritratto di una antica donna romana Fumetti, a Salerno rivive il mito di Trumoon Ap Campania, Barone: Le alleanze le decide Alfano Caso Loreto Mare, domani arrivano i Nas Onlus e Coop sociali, bando da 223 mln: domande a partire dal 7 novembre Incentivi per under 32: ecco le misure allo studio del Governo Isole minori, 15 milioni di euro per l'efficienza energetica Corti di lunga vita, via al contest: 2mila euro in palio per il primo classificato Fca, non solo Jeep: Great Wall punta all'intero gruppo Castel Volturno, si insedia il commissario straordinario Mar Mediterraneo, lo screening di Goletta Verde: in Lazio, Calabria e Campania i punti più inquinati Sal De Riso, piccoli, tondi e deliziosii: ecco i nuovi Cabochon D’Amalfi Acerra, il Comune con la Coldiretti: No al Ceta Scavi di Pompei, tour operator favorevoli all'aumento delle tariffe Cinema, primo ciak per il nuovo film con Rubini: set ad Apice Caso Loreto mare, si indaga per omicidio colposo Edilizia scolastica, via al bando Pon: 350 mln alle Regioni del Sud Ricerca, nuovo bando aerospazio: i progetti entro il 30 settembre Sponz Fest, la Scuola di tarantella montemaranese alla notte del tamburo Zootecnia, banca dati per la biodiversità: 93 milioni per allevatori e centri di ricerca Access City Award 2018: demande entro l'11 settembre Nocera, voto di scambio politico-mafioso: blitz dei carabinieri Scavi di Pompei, ricara il biglietto: da 11 euro passa a 15 Industria Italiana Autobus, giornata storica a Flumeri: l'8 settembre presentazione dei primi mezzi prodotti Caso Loreto mare, Codacons: Gli ispettori non bastano, denuncia a Lorenzin e De Luca Napoli, dopo la delibera primi tavolini a piazza Municipio Nerina Dirindin (Mdp): Caso Loreto mare, occorre riorganizzare il sistema Napoli, de Magistris: La sicurezza? Non si ottiene innalzando i muri Mafia, Dia: Sequestrati in un anno beni per 210 milioni Fca, cinesi di Great Wall interessati a Jeep Tommariello d’oro 2017, ecco i premiati: appuntamento il 26 a Montefusco Sarà il turismo lento e sostenibile il futuro dell’Italia? Giovane morto al Loreto mare, è bufera nella Sanità campana Sui sentieri degli dei, ad Agerola omaggio a Rino Gaetano

kimbo shop ildenaro 016

#SpaceApps, terzo anno consecutivo a a Napoli: Nuova sede all'iOS Academy

Sabato 29 e domenica 30 aprile Napoli torna a ospitare l’International Space Apps Challenge, l’hackathon più grande del mondo promosso dalla NASA, dedicato e aperto a tutti gli appassionati di Spazio.  A livello locale l’evento è co-organizzato dal Consolato Generale degli Stati Uniti per il Sud Italia insieme all’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA-CNR) e il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II (DII). 
Non solo ingegneri e programmatori, ma anche scienziati, designer, artisti, insegnanti, imprenditori, studenti: l’obiettivo è produrre idee e soluzioni innovative a sfide globali per la vita sulla Terra e nello Spazio, basandosi su un approccio di problem solving collaborativo e open-source. 
Quest’anno il tema della competizione è la Terra, declinato in cinque categorie: Ideate and Create!; Our Ecological Neighborhood; Warning! Danger Ahead!; Planetary Blues; The Earth and Us.
Si inizierà alle 9 di sabato 29, con la registrazione dei partecipanti, la presentazione delle sfide e la formazione dei gruppi. Gli iscritti potranno lavorare ai progetti fino alle 17 di domenica 30.
Quest’anno, nell’edizione napoletana di #SpaceApps ci sono due novità.
Innanzitutto la sede. Sia il weekend ‘spaziale’ sia la conferenza di presentazione si terranno negli spazi del Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, nell’edificio adiacente la iOS Developer Academy.
La seconda novità è la partecipazione di Timothy Tawney, NASA Europe Representative, alla presentazione dell’hackathon, che si terrà venerdì 28 aprile alle 11 nella sede di San Giovanni a Teduccio, Corso Nicolangelo Protopisani 70, palazzina “Gruppo C”, Aula SG.II.3 al secondo piano.
Oltre al rappresentante della NASA in Europa, alla presentazione interverranno Mary Ellen Countryman, Console Generale degli Stati Uniti per il Sud Italia, Luigi Nicolais, Professore Emerito dell’Università Federico II, e Riccardo Lanari, Direttore dell’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA-CNR).
Il Consolato degli Stati Uniti per il Sud Italia ha messo in palio tre premi speciali in denaro per i team vincitori locali. Come di consueto, poi, ci sarà anche il premio People’s Choice.
Tutti i dettagli sull’evento e sui temi selezionati quest’anno sono disponibili sul sito: https://2017.spaceappschallenge.org/
La partecipazione all’hackathon è completamente gratuita, c’è ancora tempo per registrarsi al link: https://2017.spaceappschallenge.org/auth/signup?location=space-apps-challenge-naples