n63

Log in
NEWS
Firema, riprende l'attività. De Luca: Salva grazie a commesse e investitori stranieri Psicologi, pronta la task force di assistenza ai migranti Eav, De Luca. Tre anni per concludere il piano di ammodernamento Start up, Fascione: Contributi a fondo perduto dalla Regione Sicurezza, mercoledì a Napoli vertice in prefettura Assocamerestero, accordo con Cfi per la promozione del sistema fieristico italiano Premio giovani talenti, a Ercolano i protagonisti della moda campana del futuro Eav, De Luca a un pendolare: Problemi? Serve tempo, non sono brioche Sicurezza, De Magistris su Fb: Lo Stato faccia di più Sicurezza, G. Alfano: Serve un piano straordinario per Napoli Eav, De Gregorio: A Pasqua del prossimo anno il Cuma Express Camorra, Verdi: Per sconfiggerla serve una reazione dei cittadini Nuoto, festa al Grand Prix di Napoli per Federica Pellegrini San Vitaliano, veglia di preghiera di solidarietà ai lavoratori del salumificio Spiezia Pd, Simone Valiante: Si apra una riflessione vera sull'Industria Dl manovra, Boccia: Voucher? Il futuro dell'Italia non passa di qui Migranti, a Napoli la nave di Msf con 1500 persone Salerno, i Neri per caso chiudono"Porto di Parole": c'è anche De Luca Capri Watch. il marchio campano protagonista al Roland Garros con tre testimonial Cai, Napoli capitale della montagna: c'è l'assemblea nazionale Mann, flash mob per dire no alla sentenza del Tar Università di Salerno, occhialini 3D per il piano formativo in live surgery Napoli, il ministro Orlando a de Magistris: Noi attenti alla città Ariano International Film Festival, presentata a Cannes la V edizione Napoli, cambia la giunta. Il sindaco: non c'è giudizio politico Napoli, de Magistris: Governo garantisca più risorse Bcc Napoli, bilancio di solidità Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring Matilda Cuomo premia Boccia alla Camera di Commercio di Salerno Nei guai amministratore di società che trasporta dializzati Mostre, Pina Gagliardi a Capri dal 3 giugno Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione

kimbo shop ildenaro 016

#SpaceApps, terzo anno consecutivo a a Napoli: Nuova sede all'iOS Academy

Sabato 29 e domenica 30 aprile Napoli torna a ospitare l’International Space Apps Challenge, l’hackathon più grande del mondo promosso dalla NASA, dedicato e aperto a tutti gli appassionati di Spazio.  A livello locale l’evento è co-organizzato dal Consolato Generale degli Stati Uniti per il Sud Italia insieme all’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA-CNR) e il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II (DII). 
Non solo ingegneri e programmatori, ma anche scienziati, designer, artisti, insegnanti, imprenditori, studenti: l’obiettivo è produrre idee e soluzioni innovative a sfide globali per la vita sulla Terra e nello Spazio, basandosi su un approccio di problem solving collaborativo e open-source. 
Quest’anno il tema della competizione è la Terra, declinato in cinque categorie: Ideate and Create!; Our Ecological Neighborhood; Warning! Danger Ahead!; Planetary Blues; The Earth and Us.
Si inizierà alle 9 di sabato 29, con la registrazione dei partecipanti, la presentazione delle sfide e la formazione dei gruppi. Gli iscritti potranno lavorare ai progetti fino alle 17 di domenica 30.
Quest’anno, nell’edizione napoletana di #SpaceApps ci sono due novità.
Innanzitutto la sede. Sia il weekend ‘spaziale’ sia la conferenza di presentazione si terranno negli spazi del Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, nell’edificio adiacente la iOS Developer Academy.
La seconda novità è la partecipazione di Timothy Tawney, NASA Europe Representative, alla presentazione dell’hackathon, che si terrà venerdì 28 aprile alle 11 nella sede di San Giovanni a Teduccio, Corso Nicolangelo Protopisani 70, palazzina “Gruppo C”, Aula SG.II.3 al secondo piano.
Oltre al rappresentante della NASA in Europa, alla presentazione interverranno Mary Ellen Countryman, Console Generale degli Stati Uniti per il Sud Italia, Luigi Nicolais, Professore Emerito dell’Università Federico II, e Riccardo Lanari, Direttore dell’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA-CNR).
Il Consolato degli Stati Uniti per il Sud Italia ha messo in palio tre premi speciali in denaro per i team vincitori locali. Come di consueto, poi, ci sarà anche il premio People’s Choice.
Tutti i dettagli sull’evento e sui temi selezionati quest’anno sono disponibili sul sito: https://2017.spaceappschallenge.org/
La partecipazione all’hackathon è completamente gratuita, c’è ancora tempo per registrarsi al link: https://2017.spaceappschallenge.org/auth/signup?location=space-apps-challenge-naples