Log in
NEWS
Nicola Caputo (Pd): Archiviate tutte le indagini a mio carico Alilauro, torna Batò Naples Ciro a Mergellina, querelle col Comune: dipendenti in protesta Assoagenti, visita all'Interporto Sud Europa: Risposte immediate al mercato merci Centro Democratico, c'è Bersani: Basta personalismi, non lasciamo campo alla destra Anm, possibili disagi per stasera Gepin, lunedì al Mise ultima chiamata per i lavoratori Pd, Bassolino: Partito è solo la parte più grande del centrosinistra Confapi, Marrone: 100 mln dalla Regione per le bonifiche, bene così Trasporto locale, lunedì sit in dell'Usb in Prefettura Turismo, da oggi tassa di soggiorno anche su affitti Estate 2017: 7 mln di visitatori negli agriturismo Siccità, ministro Galletti: Investiremo sui bacini idrografici Pil pro capite, Campania perde oltre il 5% dal 2007 Musei, nel 2018 a Napoli apre quello dedicato a Darwin e Dohrn Scoperto dal Tigem meccanismo che regola la crescita dei tumori Crescita, buone notizie dal territorio Ambasciata del Kosovo a caccia di investitori campani nel settore eolico La diplomazia Usa riporta a Napoli la statua di Zeus Winckelmann al Mann: la star è il Cavallo Mazzocchi Gruppo Onorato rafforza la flotta con la Superfast Baleares Bonifiche in Campania, in arrivo 100 milioni Garanzia Giovani, a 509 mila giovani proposta almeno una misura Asi, ecco la rete campana: più servizi e meno burocrazia Torre del Greco, domani il Green Day: laboratori su energie Pil a +2,4%, De Luca: Campania prima regione per crescita Imprese, nel Mezzogiorno una su 4 è donna Lepore sui dati del Pil campano: Siamo alla svolta Nel fine settimana visite didattiche a Cappella San Severo e Madre Napoli, è pronto il progetto di trasformazione dell'ex base Nato Premio Biagio Agnes da oggi a Sorrento Eastwest e Europeye portano a Napoli il Digital Challenge Adler Pelzer Group, nuovo sito a Bratislava: previsto un fatturato annuo di 47 milioni Rc auto, Codacons: Prezzi ancora alti, divario Nord-Sud abnorme Festival Ville Vesuviane, sabato al via nella dimora del Leopardi

kimbo shop ildenaro 016

Ricerca, a Teheran il primo Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum organizzato da Città della Scienza

Il 19 e 20 aprile 2017 si terra' a Teheran la prima edizione dell'Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum, il primo evento, dopo la riapertura dei canali commerciali, dedicato allo scambio scientifico e tecnologico tra Italia e Iran, promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e il Ministero iraniano della Scienza, Ricerca e Tecnologia. Il Forum rappresenta il momento di punta di un programma piu' ampio che, attraverso una piattaforma stabile di lavoro, coordinata da Citta' della Scienza di Napoli, consente ad universita', centri di ricerca ed imprese a forte impatto innovativo di realizzare uno scambio costante implementando la cooperazione scientifica e tecnologica tra i due paesi. Il Forum, che si articola in attivita' di networking e matchmaking, ha l'obiettivo di favorire il dialogo sui temi dell'innovazione e creare occasioni di incontri one-to-one finalizzati alla nascita di partenariati tecnologici, produttivi e commerciali tra enti di ricerca, universita' ed imprese innovative italiane ed iraniane. La prima edizione del Forum, che sara' organizzato alternativamente in Italia e in Iran, si svolgera' il 19 e 20 aprile a Teheran nella sede della Shahid Beheshti University, alla presenza della Ministra Valeria Fedeli e del Ministro Mohammad Farhadi. Il programma vede anche il coinvolgimento del Cnr, dell'Infn, della Crui, di Netval e di Confindustria al fine di presentare il sistema Paese con i principali soggetti attori sul tema dell'internazionalizzazione della ricerca e dell'innovazione.
La delegazione italiana e' composta da 150 realta' in rappresentanza di universita', centri di ricerca e imprese innovative. Tra le presenze istituzionali: il presidente del Cnr, Massimo Inguscio; l'assessore all'Internazionalizzazione, alle Startup e all'Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione; l'assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio, Guido Fabiani e il segretario Generale di Citta' della Scienza, Vincenzo Lipardi. L'Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum e' il primo evento dedicato all'internazionalizzazione ed allo scambio scientifico, tecnologico e commerciale tra il mondo della ricerca e dell'impresa italiano e quello iraniano. La manifestazione e' il momento conclusivo di un lavoro piu' ampio che nasce con l'obiettivo di creare una piattaforma permanente di cooperazione ed internazionalizzazione tra Italia ed Iran promossa dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca italiano e dal Ministero della Scienza, Ricerca e della Tecnologia Iraniano.
L'evento e' articolato in una parte istituzionale - alla presenza della ministra Valeria Fedeli e del ministro Mohammad Farhadi - e in una parte operativa dedicata alle attivita' di networking e matching. La parte operativa e' finalizzata a creare partenariati tecnologici e commerciali ed e' organizzata in seminari tematici, incontri one-to-one e visite a parchi scientifici e tecnologici, istituti di ricerca, incubatori ed aziende innovative. Da parte italiana il Forum e' promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed organizzato da Citta' della Scienza di Napoli. E' coordinato da Citta' della Scienza, in collaborazione con la Conferenza dei Rettori delle Universita' Italiane - Crui, il Consiglio Nazionale delle Ricerche - Cnr, l'Istituto di Fisica Nucleare - Infn, la rete Netval e con Confindustria. Da parte iraniana l'iniziativa e' promossa dal Ministero della Scienza, Ricerca e della Tecnologia ed e' organizzata dall'Ufficio Affari Tecnologici del Ministero insieme all'Ufficio per la Cooperazione Scientifica. Riunendo le priorita' individuate dal Programma Nazionale per la Ricerca italiana e dal Piano Quinquennale cinese, l'evento mira a promuovere l'internazionalizzazione dei sistemi ricerca-impresa dei due Paesi, sviluppando, attraverso la costruzione di partenariati tecnologici, produttivi e commerciali, la cooperazione tra Italia e Cina nel campo dell'innovazione, della scienza e della tecnologia.
Il Forum e' rivolto a ricercatori, imprenditori, maker, startupper e a tutti i soggetti del mondo della ricerca, dell'impresa e dell'innovazione interessati a processi di internazionalizzazione e collaborazione con l'Iran.