Log in
NEWS
Giovane morto al Loreto mare, è bufera nella Sanità campana Sui sentieri degli dei, ad Agerola omaggio a Rino Gaetano Made in Italy, studio di Confartigianato: Protagoniste le piccole imprese Gianfranco Rotondi (Fi): Alle elezioni ci sarà un vincitore e sarà il centrodestra Regione, aumento stipendio ai manager. Di Scala (Fi): Grottesca difesa di De Gregorio Guardia Sanframondi, al via domani i "Riti Settennali" Roghi, emergenza sui Monti Lattari: fiamme vicino ad hotel Napoli, Moxedano: Situazione trasporti sempre più complicata Confartigianato: Le Pmi italiane pagano l'energia il 29% in più rispetto alla media Ue Montenero, al via la prima edizione di "Corti al Mulino" Premio Capri Danza International, al via la V edizione alla Certosa di San Giacomo Attentato Barcellona, a Napoli rafforzate le misure di sicurezza Diwine Jazz Festival, a Montecorice quattro serate tra vino e buona musica Da Pasqualino, omaggio a Capri: ecco i faraglioni di pizza Ermanno Russo: Che errore depotenziare l'oculistica al Vecchio Pellegrini Napoli, Comune: Dal 28 ordinanza per fornire indicazioni sui vaccini Geometri, Carlino: Al fianco dei periti industriali per il campetto a Scampia Estate, 38 mln di italiani in vacanza: tra i souvenir i prodotti tipici del territorio Giovani Confapi Napoli, Marrone: Bene l'occupazione, investire sulla formazione Lavoro, dati Cgia: nell'ultima parte dell'anno 123 mila nuovi posti Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all'acquisizione Teatro, Kronos e Medea a Velia tra classici e archeologia Alto Calore, Cammarano (M5s): Accordo a perdere con l'Acquedotto pugliese Morto Vincenzo Abate, pioniere della fecondazione artificiale Universiadi Napoli 2019: presentato a Taipei il video ufficiale Partecipazione delle Pmi alle gare pubbliche: bando Cosme da 350mila euro Poli innovativi dell'infanzia, 14,4 milioni alla Campania Treni regionali, 640 milioni dal Governo Ssc Napoli, assessore Borriello: Nuova convenzione per lo stadio, risolte le pendenze Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils

kimbo shop ildenaro 016

Ricerca, a Teheran il primo Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum organizzato da Città della Scienza

Il 19 e 20 aprile 2017 si terra' a Teheran la prima edizione dell'Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum, il primo evento, dopo la riapertura dei canali commerciali, dedicato allo scambio scientifico e tecnologico tra Italia e Iran, promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e il Ministero iraniano della Scienza, Ricerca e Tecnologia. Il Forum rappresenta il momento di punta di un programma piu' ampio che, attraverso una piattaforma stabile di lavoro, coordinata da Citta' della Scienza di Napoli, consente ad universita', centri di ricerca ed imprese a forte impatto innovativo di realizzare uno scambio costante implementando la cooperazione scientifica e tecnologica tra i due paesi. Il Forum, che si articola in attivita' di networking e matchmaking, ha l'obiettivo di favorire il dialogo sui temi dell'innovazione e creare occasioni di incontri one-to-one finalizzati alla nascita di partenariati tecnologici, produttivi e commerciali tra enti di ricerca, universita' ed imprese innovative italiane ed iraniane. La prima edizione del Forum, che sara' organizzato alternativamente in Italia e in Iran, si svolgera' il 19 e 20 aprile a Teheran nella sede della Shahid Beheshti University, alla presenza della Ministra Valeria Fedeli e del Ministro Mohammad Farhadi. Il programma vede anche il coinvolgimento del Cnr, dell'Infn, della Crui, di Netval e di Confindustria al fine di presentare il sistema Paese con i principali soggetti attori sul tema dell'internazionalizzazione della ricerca e dell'innovazione.
La delegazione italiana e' composta da 150 realta' in rappresentanza di universita', centri di ricerca e imprese innovative. Tra le presenze istituzionali: il presidente del Cnr, Massimo Inguscio; l'assessore all'Internazionalizzazione, alle Startup e all'Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione; l'assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio, Guido Fabiani e il segretario Generale di Citta' della Scienza, Vincenzo Lipardi. L'Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum e' il primo evento dedicato all'internazionalizzazione ed allo scambio scientifico, tecnologico e commerciale tra il mondo della ricerca e dell'impresa italiano e quello iraniano. La manifestazione e' il momento conclusivo di un lavoro piu' ampio che nasce con l'obiettivo di creare una piattaforma permanente di cooperazione ed internazionalizzazione tra Italia ed Iran promossa dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca italiano e dal Ministero della Scienza, Ricerca e della Tecnologia Iraniano.
L'evento e' articolato in una parte istituzionale - alla presenza della ministra Valeria Fedeli e del ministro Mohammad Farhadi - e in una parte operativa dedicata alle attivita' di networking e matching. La parte operativa e' finalizzata a creare partenariati tecnologici e commerciali ed e' organizzata in seminari tematici, incontri one-to-one e visite a parchi scientifici e tecnologici, istituti di ricerca, incubatori ed aziende innovative. Da parte italiana il Forum e' promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed organizzato da Citta' della Scienza di Napoli. E' coordinato da Citta' della Scienza, in collaborazione con la Conferenza dei Rettori delle Universita' Italiane - Crui, il Consiglio Nazionale delle Ricerche - Cnr, l'Istituto di Fisica Nucleare - Infn, la rete Netval e con Confindustria. Da parte iraniana l'iniziativa e' promossa dal Ministero della Scienza, Ricerca e della Tecnologia ed e' organizzata dall'Ufficio Affari Tecnologici del Ministero insieme all'Ufficio per la Cooperazione Scientifica. Riunendo le priorita' individuate dal Programma Nazionale per la Ricerca italiana e dal Piano Quinquennale cinese, l'evento mira a promuovere l'internazionalizzazione dei sistemi ricerca-impresa dei due Paesi, sviluppando, attraverso la costruzione di partenariati tecnologici, produttivi e commerciali, la cooperazione tra Italia e Cina nel campo dell'innovazione, della scienza e della tecnologia.
Il Forum e' rivolto a ricercatori, imprenditori, maker, startupper e a tutti i soggetti del mondo della ricerca, dell'impresa e dell'innovazione interessati a processi di internazionalizzazione e collaborazione con l'Iran.