Log in
NEWS
Napoli, locali di via Falcone respingono le accuse Natalia Sanna eletta presidente della commissione regionale pari opportunità Banco di Napoli Fondazione risponde a istanze del ministero Dl Sud, 90 mln per ristrutturate le sedi giudiziarie di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia Regione, Consiglio convocato per il 24 e 25 luglio Nicaragua, nuove opportunità di investimento per le imprese campane Monumenti nell'"Iride": scatti in mostra al Consiglio regionale Da affittacamere a produttori di formaggi: la mappa delle imprese nei piccoli Comuni Bankitalia, sale il numero di ricorsi all'arbitro: record in Puglia e Campania Mdp, Todisco primo consigliere regionale: ma resterà in carica solo due mesi Giffoni Innovation Hub sigla intesa con iOS Academy di Napoli Vito Busillo confermato alla vicepresidenza di Anbi Nuovo procuratore di Napoli, la decisione ad agosto Anm, linea bus 621 al posto della funicolare di Mergellina Hub della Nato a Napoli, oggi la presentazione agli ambasciatori Antonio Brando nell'equipe del Centro di Chirurgia della Mano di Savona Ambasciatore del Nicaragua presenta opportunità di investimento a Napoli Antonio Coppola nominato nella commissione giuridica della Lega Dilettanti Figc Vincenzo Semeraro eletto presidente del Circolo Posillipo Luana Di Tuoro nuova segretaria di Filcams Cgil Napoli Il rifiuto del declino italiano Di seguito un contributo del segretario generale della Fim Cisl Campania, Giuseppe Terracciano, sul futuro di Fca in Campania. Iran-Italia, summit commerciale all'ambasciata di Roma La festa nazionale francese al consolato di Napoli Toledo Spaccanapoli, gli esercenti partenopei danno vita al consorzio Pareo Park, partnership con l'Unicef per 100 ragazzi migranti Ferrovie, nel week end lavori sulla linea Benevento-Cancello Bagnoli, l'allarme di Città Scienza: Il Comune cancella lo Science Center Napoli, curiosità e foto per il disegno di Totò nel Centro storico Bagnoli, Renzi: Abbiamo preso sassi, ora il Comune firma il progetto “Positano gourmet”, cena a 4 mani con Luigi Tramontano e Fabrizio Albini La moda al Museo della Moda, perché lo stile resti sempre Moglie e figli di Renzi visitano museo di Capodimonte Ambasciata britannica smentisce Sun: Visitate Napoli tranquillamente Zoo Napoli, parte crowdfunding per area scimpanzè

kimbo shop ildenaro 016

Federico II, avatar e intelligenza artificiale per abbattere le barriere culturali

  •  Sara Stellabotte
  • Pubblicato in Futura


Secondo dati Onu la grave crisi economica dei Paesi avanzati, la forte disuguaglianza economico-sociale e i conflitti politico-religiosi sono i principali fattori delle attuali migrazioni internazionali; fenomeno che lungi dall’arrestarsi si presenta in continua crescita. Tra i paesi europei, l’Italia ha subito negli ultimi anni ondate immigratorie senza precedenti. L’incontro e la commistione, dunque, di popoli con culture, tradizioni, lingue, modelli comportamentali così diversi tra loro, rende necessaria l’attuazione di politiche mirate di accoglienza e integrazione. La scuola si rivela in tale momento il luogo ideale affinché si possano costruire le basi per una dialogo e una convivenza pacifica. Per fare ciò è necessario che le istituzioni scolastiche offrano ai docenti di ruolo e a quelli in formazione gli strumenti più appropriati per comprendere la complessità delle relazioni interculturali.

Ed è proprio di formazione e strategie di accoglienza che si è discusso stamane presso la Sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo con la presentazione del progetto Accord (Attain Cultural integration through COnflict Resolution Development), presentato stamattina venerdì 10 marzo presso Palazzo San Giacomo da Davide Marocco, docente di Psicometria alla Federico II e coordinatore del progetto, Annamaria Palmieri, assessore all'istruzione del Comune di Napoli, Edoardo Massimilla, direttore del Dipartimento di Studi Umanistici della Federico II e Giuseppina Mangione, primo ricercatore responsabile area Sud dell'Indire -Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione Ricerca Educativa. 

In questo nuovo progetto la tecnologia sarà al servizio delle formazione: un team di ricercatori creerà, sulla base di sistemi di intelligenza artificiale, una serie di situazioni virtuali che simuleranno i complessi meccanismi alla base dei rapporti interculturali, i docenti potranno interagire attraverso un avatar e migliorare le loro abilità di comunicazione e negoziazione, le cosidette softskills. Attraverso una sorta di gioco i docenti impareranno a gestire i rapporti con studenti e famiglie di culture diverse e a gestirne eventuali conflitti dovuti alla rispettive diversità. Come spiega Davide Marocco, coordinatore Accord: “Agiremo su due piani complementari di ricerca: da un lato elaboreremo dei Mooc, ovvero dei Massive Open Online Course con cui gli insegnanti potranno acquisire conoscenze teoriche sui temi della negoziazione e della gestione dei conflitti; dall’altro svilupperemo dei serious games, in modo da dare agli insegnanti il modo di mettere in pratica le metodiche apprese utilizzando un videogioco appositamente sviluppato, in cui sarà possibile sperimentare diverse situazioni conflittuali in un ambiente protetto e pedagogicamente rilevante”.

Il progetto Accord, delle durata di tre anni, è finanziato all’interno della misura europea Social Inclusione through education, training and youth e vede l’Università di Napoli Federico II come uno dei suoi principali partner seguita da Aidvanced srl, Institute for Learning Innovation dalla Germania, l’Università de Barcelona, l’Università di Vienna in associazione con il Ministero federale per l’educazione austriaco Fondazione Mondo Digitale e il Centre for Migration and Intercultural Studies dell’Università di Anversa in Belgio.

Oggi più che mai – sottolinea l’Assessore alla Scuola del Comune di Napoli Annamaria Palmieri – in un mondo che sembra attratto più dal rifiuto che dall’accoglienza, la scuola assume un ruolo fondamentale nella costruzione di incontro e  convivenza tra differenze e storie e per questo progetti come “Accord” sono importanti e vanno sostenuti”.