n63

Log in
NEWS
Camorra, Verdi: Per sconfiggerla serve una reazione dei cittadini Nuoto, festa al Grand Prix di Napoli per Federica Pellegrini San Vitaliano, veglia di preghiera di solidarietà ai lavoratori del salumificio Spiezia Pd, Simone Valiante: Si apra una riflessione vera sull'Industria Dl manovra, Boccia: Voucher? Il futuro dell'Italia non passa di qui Migranti, a Napoli la nave di Msf con 1500 persone Salerno, i Neri per caso chiudono"Porto di Parole": c'è anche De Luca Capri Watch. il marchio campano protagonista al Roland Garros con tre testimonial Cai, Napoli capitale della montagna: c'è l'assemblea nazionale Mann, flash mob per dire no alla sentenza del Tar Università di Salerno, occhialini 3D per il piano formativo in live surgery Napoli, il ministro Orlando a de Magistris: Noi attenti alla città Ariano International Film Festival, presentata a Cannes la V edizione Napoli, cambia la giunta. Il sindaco: non c'è giudizio politico Napoli, de Magistris: Governo garantisca più risorse Bcc Napoli, bilancio di solidità Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring Matilda Cuomo premia Boccia alla Camera di Commercio di Salerno Nei guai amministratore di società che trasporta dializzati Mostre, Pina Gagliardi a Capri dal 3 giugno Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione Premio Morante Ragazzi, Floris super-vincitore Medicina, il ministro Fedeli a Salerno: Decreti per le scuole di specializzazione entro luglio Federico II, premi e concerti per compleanno dell'università Regione, si insedia Osservatorio su mercato del lavoro Crisi Anm e Ctp, De Luca scarica il Comune di Napoli Ga.Fi., nuova sede in Calabria Universiadi, Fi: Villaggio atleti su navi, cala il sipario per Bagnoli Fca, siglata l'intesa con la Regione per il centro ricerche di Pomigliano Napoli, il consiglio approva il rendiconto. Palma: Lascio per un incarico nazionale Camera di Commercio di Napoli, lunedì l'intesa con imprese cilene Salerno, Matilda Cuomo incontra sindaco Napoli e assessore De Luca

kimbo shop ildenaro 016

Riprogettare la materia, a Città della Scienza l'"Accademia dei sogni"

  •  Sara Stellabotte
  • Pubblicato in Futura

Dopo le tre grandi rivoluzioni del mondo occidentale (1784, 1870, 1970) è ormai chiaro, anche se è ancora difficile stabilirne l’atto fondante, che siamo nel pieno della quarta rivoluzione industriale e che procede a ritmi serratissimi. Secondo gli esperti tutti gli schemi e le logiche finora conosciute del mercato del lavoro saranno stravolte ed è necessario che l’Italia sia pronta ad accogliere in questo momento di crisi questa nuova opportunità. 

Proprio per rispondere a quest’esigenza nasce Dream Academy (acronimo di Design and Reserach in Advanced Manufacturing), corso internazionale di alta formazione sui temi della fabbricazione digitale e della manifattura avanzata. Il progetto trova in Italia, in particolar modo nel Sud, a Napoli, il luogo e le condizioni migliori per realizzarsi grazie a Città della Scienza. Come spiega il direttore del progetto, Amleto Picerno Ceraso: “La rivoluzione industriale che stiamo vivendo porta con sé possibilità e sfide. Il capitale umano sarà il fattore che farà la differenza: acquisire competenze specializzate è l’unico modo per cogliere le vere opportunità che il digitale sta innescando nella produzione manifatturiera, nell’artigianato e in generale nella costruzione della realtà in cui viviamo. In Italia, e in particolar modo al Sud, c’è una indiscutibile propensione verso al progettazione della materia. Innestare nuove conoscenze in un sapere antico potrebbe essere vitale per il rilancio del lavoro e del futuro del nostro paese”.

L’attività di ricerca verterà su quattro aree specifiche -Architettura e Manifattura avanzata, Biomedicale, Fashion e Design, Beni Culturali e Istallazioni Museali- e su altrettanti settori tecnologici -Digital fabrication, Advanced robotic manufacturing, Data meaning e Internet of everything.

Il programma si avvarrà della partecipazione di docenti di fama internazionali, tra i nomi spiccano quelli di: Madhu Thangavelu, esperto di fabbricazione avanzata e in ambienti non terrestri e consulente NASA per lo sviluppo di tecnologie costruttive robotiche sulla Luna e Marte; Anouk Wipprecht, capostipite della fashiontech revolution; Fabio Gramazio, fondatore a Zurigo del primo laboratorio al mondo di architettura robotizzata; Bruno Siciliano, direttore del Centro di Chirurgia Robotica Icaros e responsabile del laboratorio di robotica Prisma dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Gli aspiranti al corso di Alta Formazione della durata di otto mesi saranno selezionati attraverso apposito bando presente nel sito di Città della Scienza. Gli studenti selezionati avranno la possibilità di interfacciarsi con software e tecnologie di ultima generazione presenti nel Dream FabLab (scanner 3D, bracci robotici antropomorfi, stampanti, fresatrici e macchine a tagli laser), potranno seguire da vicino programmi d’incubazione d’impresa ed avere opportunità professionali attraverso la partecipazione a stage con aziende del settore. Obiettivo del progetto è la creazione di figure professionali innovative in grado di confrontarsi con il mercato del lavoro internazionale e che possano cogliere le opportunità offerte da questa nuova rivoluzione industriale per dare uno slancio nuovo al Paese nelle nuove sfide del futuro.