Log in
NEWS
La filosofia incontra il cinema in Floridiana Confagricoltura, confronto a Benevento sul caso cinghiali: passare dall'emergenza alla gestione ordinaria Riordino delle polizie, anche l'Europa apre una procedura contro la Riforma Madia Salerno, De Luca a Minniti: Invii gli agenti dei corpi speciali Avvocati, prima vittoria del sannita Lizza nel ricorso del Corpo Forestale contro la legge Madia M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami

kimbo shop ildenaro 016

Riprogettare la materia, a Città della Scienza l'"Accademia dei sogni"

  •  Sara Stellabotte
  • Pubblicato in Futura

Dopo le tre grandi rivoluzioni del mondo occidentale (1784, 1870, 1970) è ormai chiaro, anche se è ancora difficile stabilirne l’atto fondante, che siamo nel pieno della quarta rivoluzione industriale e che procede a ritmi serratissimi. Secondo gli esperti tutti gli schemi e le logiche finora conosciute del mercato del lavoro saranno stravolte ed è necessario che l’Italia sia pronta ad accogliere in questo momento di crisi questa nuova opportunità. 

Proprio per rispondere a quest’esigenza nasce Dream Academy (acronimo di Design and Reserach in Advanced Manufacturing), corso internazionale di alta formazione sui temi della fabbricazione digitale e della manifattura avanzata. Il progetto trova in Italia, in particolar modo nel Sud, a Napoli, il luogo e le condizioni migliori per realizzarsi grazie a Città della Scienza. Come spiega il direttore del progetto, Amleto Picerno Ceraso: “La rivoluzione industriale che stiamo vivendo porta con sé possibilità e sfide. Il capitale umano sarà il fattore che farà la differenza: acquisire competenze specializzate è l’unico modo per cogliere le vere opportunità che il digitale sta innescando nella produzione manifatturiera, nell’artigianato e in generale nella costruzione della realtà in cui viviamo. In Italia, e in particolar modo al Sud, c’è una indiscutibile propensione verso al progettazione della materia. Innestare nuove conoscenze in un sapere antico potrebbe essere vitale per il rilancio del lavoro e del futuro del nostro paese”.

L’attività di ricerca verterà su quattro aree specifiche -Architettura e Manifattura avanzata, Biomedicale, Fashion e Design, Beni Culturali e Istallazioni Museali- e su altrettanti settori tecnologici -Digital fabrication, Advanced robotic manufacturing, Data meaning e Internet of everything.

Il programma si avvarrà della partecipazione di docenti di fama internazionali, tra i nomi spiccano quelli di: Madhu Thangavelu, esperto di fabbricazione avanzata e in ambienti non terrestri e consulente NASA per lo sviluppo di tecnologie costruttive robotiche sulla Luna e Marte; Anouk Wipprecht, capostipite della fashiontech revolution; Fabio Gramazio, fondatore a Zurigo del primo laboratorio al mondo di architettura robotizzata; Bruno Siciliano, direttore del Centro di Chirurgia Robotica Icaros e responsabile del laboratorio di robotica Prisma dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Gli aspiranti al corso di Alta Formazione della durata di otto mesi saranno selezionati attraverso apposito bando presente nel sito di Città della Scienza. Gli studenti selezionati avranno la possibilità di interfacciarsi con software e tecnologie di ultima generazione presenti nel Dream FabLab (scanner 3D, bracci robotici antropomorfi, stampanti, fresatrici e macchine a tagli laser), potranno seguire da vicino programmi d’incubazione d’impresa ed avere opportunità professionali attraverso la partecipazione a stage con aziende del settore. Obiettivo del progetto è la creazione di figure professionali innovative in grado di confrontarsi con il mercato del lavoro internazionale e che possano cogliere le opportunità offerte da questa nuova rivoluzione industriale per dare uno slancio nuovo al Paese nelle nuove sfide del futuro.