Log in
NEWS
Incendi, da oggi a Torre del Greco tavolo permanente M5S Cooperazione scientifica nel Mediterraneo, a Napoli si presenta Prima Scenari economici e Milano Finanza 22 luglio 2017 LETTERA APERTA A TITO BOERI di Paolo Savona Incendi, domani audizione in Commissione Ambiente Contributi ai Partiti europei: domande entro il 30 settembre Al via Youth4Regions, contest Ue per giornalisti Start up sociali e under 35: 300mila € alle migliori idee Mozzarella surgelata, 56 parlamentari chiedono chiarimenti Metropolitana di Napoli, in parlamento il caso della "compatibilità" di Cascetta Siccità, la pioggia non basta. Solo l'11% "diventa" acqua Mutui, attesa media di 134 giorni. Il caso Campania Mostre, Biennale di San Leucio sceglie il tema "Terra Madre" Da Napoli un sistema che previene i danni da sisma agli edifici Rfi, in Campania nuovi sistemi informativi per i viaggiatori Giffoni Film Festival, Gubitosi: Ora collegamento Metro con Salerno Cooperazione scientifica nel Mediterraneo, a Napoli si presenta Prima Napoli, opposizioni diserteranno seduta consiliare su Bagnoli Tassa sui rifiuti, Napoli e Salerno tra le più esose in Italia System House cerca sede in Campania per i lavoratori ex Gepin Giffoni Film Festival, Gubitosi: Ora collegamento Metro con Salerno Intervista a Vincenzo Schiavo Siccità, danni per 2 miliardi di euro. Tutte le coltivazioni colpite Taxi, Città di Partenope denuncia: da lunedì costi più alti e meno chiarezza Acerra, Comune parte civile in tutti i processi su roghi dolosi Musica, a settembre torna Ethnos Festival Ottaviano, dopo i roghi riprende "Estate Medicea" Giornalisti, sindacato spara a zero contro De Luca Fca, sindacati chiedono attivazione del progetto Premium Università, martedì a Roma l'audizione di Oddati Cgil fa causa alla Nato per dipendenti nelle basi italiane Scuola, in arrivo mezzo miliardo per le paritarie Fs prevede 26 mln di passeggeri per estate 2017. Napoli snodo cruciale ll Sun toglie Napoli dalla lista delle città più pericolose del mondo Napoli, riapre la Funicolare Centrale Giffoni Experience, un festival tra grande cinema e legalità/sicurezza

kimbo shop ildenaro 016

Ecco MDiet, l'app sulla Dieta Mediterranea

Il diritto umano ad accedere all’alimentazione e al cibo sano, sancito nel 2000 dal vertice del Millennio delle Nazioni Unite, passa attraverso una nutrizione appropriata per godere di buona salute. La Dieta mediterranea, è elemento imprescindibile per raggiungere questi obiettivi. Lo ha confermato l’Ambasciatrice di Malta in Italia Vanessa Fraizer che, in occasione dell’insediamento del Governo della Repubblica di Malta alla Presidenza di turno dell’Unione Europea, effettuata alla Fao, ha garantito sostegno ad un’iniziativa congiunta in partenariato con la ong maltese Mactt Mediterranean Academy Culture Trade Tourism www.mactt.eu e la Fondazione Paolo di Tarso che hanno presentato l’innovativa application MDiet realizzata da un gruppo di bioeticisti, biologi e nutrizionisti http://mdietapp.eu/ L’application scaricabile gratuitamente per smartphone e tablet si è ispirata alle ricerche di Ancel Benjamin Keys, medico e fisiologo statunitense, condotte insieme agli scienziati Flaminio e Alberto Fidanza, noti per gli studi epidemiologici che li condussero a riconoscere l'influenza positiva dell'alimentazione mediterranea sulla prevenzione delle patologie cardiovascolari. “Diamo conto di un impegno intrapreso in questi anni per sostenere iniziative che abbiano lo scopo di favorire interscambi culturali e di sinergia euromediterranea – dichiara il presidente Mactt Sergio Passariello – Si punta ora all’attuazione di un progetto condiviso, con l’organizzazione a Malta della Biennale della Dieta Mediterranea per i diritti umani al cibo sano”. www.biennaledietamediterranea.it Un partenariato internazionale sostiene la Biennale che è stata ideata ed è promossa dalla Fondazione Paolo di Tarso. " Si tratta di un’organizzazione permanente a carattere diffuso e sostenibile, i cui progetti e programmi sono in linea con i principi della Governance Alimentare Sostenibile delle Nazioni Unite che identifica la Dieta Mediterranea quale modello alimentare sostenibile del futuro capace di contrastare le malattie non trasmissibili (Cancro, Diabete, Obesità ) oggi tra le prime cause di mortalità mondiale - dichiara la professoressa Luana Gallo - L'obiettivo è la massima diffusione delle buone pratiche della dieta mediterranea, mediante una rete coesa tra istituzioni, centri di ricerca, università, ong e portatori di interesse, utilizzando la rete internet e favorendo interscambi scientifici, culturali e ambientali".