n63

Log in
NEWS
Primarie Pd, Tartaglione: Nei seggi c'è entusiasmo Festival della filosofia in Magna Grecia, benemerenza del Comune per il dialogo tra Napoli e Atene Napoli, Martusciello (Fi): Caos in via Tasso Lavoro, dati Unimpresa: A rischio povertà 9,3 milioni di italiani Governo, Calenda: Io il Macron italiano? No, l'Italia trovi la sua strada Morto Rino Zurzolo, era il contrabbassista della storica band di Pino Daniele Astradoc, a Napoli l'anteprima di "Pagani" Sanità, sindacati del Cardarelli: Inesattezze da Anaoo Assomed Sanità, Anaao Assomed: In Campania Governo inadempiente Pd, a Napoli aperti seggi: ispezioni di Carbone a Miano e Fuorigrotta NapoliModaDesign, presentata la seconda edizione: Simona Ventura madrina della kermesse Mdp, parte tesseramento in Campania Napoli, ultimati lavori in piazzetta San Severo a Capodimonte Primo maggio, festa per Sepe alla rotonda Diaz Commercialisti Napoli, approvato il bilancio dell'Ordine Show cooking d'autore, Cracco alla Reggia di Caserta per Be Unique Pediatri: 900 piccoli campani a rischio abusi, al via la rete dei medici "sentinelle" Beni culturali, furti in calo: Campania tra le regioni più depredate Periti industriali, Sansone: La sicurezza sul lavoro è un investimento non un costo Cardarelli, A. Cesaro (Fi): Nuova emergenza barelle, De Luca batta un colpo Lavoro, a Napoli solo 25% delle donne occupate Retribuzioni, al Nord quelle più alte: male il Sud Psicologi, da Napoli le linee guida nazionali per internet Apple, nuovo bando per la Developer Academy La bella favola di Macron Fiera agricola, successo per la 12° edizione. In ripresa il mercato dei trattori I segreti dell'energia vitale: vivere meglio, belli e a lungo Funder 35, via al nuovo bando: 2,65 mln per le imprese culturali no profit Sicurezza sul lavoro, Palmeri: In Campania pronto il bando sui fondi "morti bianche" Turismo, 5 mln di presenze per il ponte del 1° maggio: Napoli tra le mete più gettonate Napoli, de Magistris lancia spot 5 x mille per finanziare il welfare in città Scavi di Ercolano, riaprono tre Domus e le Terme maschili Consulenti del Lavoro, da Napoli parte lo sportello telematico per le segnalazioni di esecizio abusivo Boom accessi in pronto soccorso: al Cardarelli tornano le barelle Ntv celebra i 5 anni dal primo viaggio di Italo

kimbo shop ildenaro 016

Ricerca: dall'idea all'impresa, scelti i 10 finalisti di Bioupper

Dal banco di laboratorio all'impresa. Sono state selezionate le 10 idee di business che accedono alla fase finale di Bioupper, il progetto promosso da Novartis e Fondazione Cariplo per sostenere giovani talenti che sognano di creare una start-up nel settore delle scienze della vita. Un'iniziativa realizzata in collaborazione con PoliHub, start-up district & incubator della Fondazione Politecnico di Milano, e con la validazione scientifica del gruppo ospedaliero Humanitas. Fra i 10 finalisti, in aprile una giuria qualificata selezionerà i 3 vincitori che si aggiudicheranno un voucher da 50 mila euro per avviare la loro società. Dei 151 progetti che si sono candidati alla seconda edizione di Bioupper (in aumento del 30% rispetto alla prima edizione), 17 team provenienti da tutta Italia hanno partecipato lo scorso dicembre alla 'training week', una settimana di formazione e confronto con professionisti del settore, tutor e business angels.

Le 17 squadre si sono quindi sfidate davanti alla giuria durante l''elevator pitch' che si è svolto ieri 10 gennaio in Cariplo Factory a Milano, e le 10 proposte giudicate più meritevoli parteciperanno dal 26 gennaio al 6 aprile a un programma di accelerazione di 10 settimane: un percorso su misura pensato per accompagnare le équipe nella fase di 'go-to-market': l'ingresso sul mercato. Ognuno dei 10 progetti sarà seguito da un team multidisciplinare formato da business angels, professionisti verticali di settore e consulenti senior, unitamente all'advisory per la strutturazione di business plan efficaci a cura di PwC. Al termine le squadre presenteranno i loro risultati alla sessione 'pitch' del 12 aprile, e i 3 migliori riceveranno il finanziamento.

progetti dei 10 finalisti - da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Basilicata e Campania - riguardano i 2 ambiti di applicazione previsti dal bando: biotecnologie orientate alle scienze mediche e dispositivi medicali. Il 70% dei team è caratterizzato dalla presenza femminile e l'età media degli aspiranti startupper è di 30-35 anni. Una delle 10 équipe ha potuto accedere a Bioupper grazie alla wild card che il programma ha offerto ad Hacking Health, movimento internazionale che anche in Italia promuove l'innovazione, stimolando la co-creazione tra il mondo della ricerca e della clinica e quello accademico. "Già alla sua seconda edizione Bioupper si sta rivelando una solida realtà per i giovani startupper italiani, capace di indicare un percorso credibile di sostegno all'innovazione nel mondo della salute - dichiara Georg Schroeckenfuchs, amministratore delegato e Country President di Novartis Italia - Il merito va a una formula che sa valorizzare i contenuti e la qualità delle idee proposte, avendo sempre come bussola le loro effettive potenzialità in termini di business. Questa formula è stata riconosciuta anche dal mercato, che ha premiato diversi progetti della prima edizione. Auguriamo lo stesso successo alle 10 nuove idee che da oggi entrano nella fase decisiva di Bioupper 2017".