n63

Log in
NEWS
Luigi de Magistris nominato vice presidente dell'Anci Pane per i "Bastardi", De Giovanni presenta il nuovo libro a Eccellenze Campane Giornalisti, un premio per ricordare Mimmo Ferrara Lavoro, Inps: nel 2016 Cig a -14,8%: è il dato più basso dal 2008 Contributi per i danni dell'alluvione: delibera in Gazzetta Ufficiale Spesa per uffici giudiziari, Santa Maria Cv primo comune in Campania Rfi, entro 10 anni stazioni in 10 porti italiani: c'è anche quello di Napoli Sanità, domani sit in di protesta all'Ospedale San Paolo Cambio della guardia all'Ambasciata Americana "Smartags", dall'Enea di Portici etichette "intelligenti" per monitorare cibi e ambiente Sanità, in un anno tagliati 2.788 infermieri: in Campania -2% Sanità, de Maistris: A Napoli allarme 118, servizio inefficiente per taglio di risorse Napoli, restituita ad Anm struttura di via Argine Milleproroghe: Guerra (Pd), "congelare" emendamento De Luca Parchi: Galletti, veicoli sviluppo, incontro sindaci Cilento e avanti su legge di riforma Salernitana diventa mamma dopo 11 fecondazioni assistite "Passeggiate Reali" a Caserta tra le residenze del principe Acquaviva Rifiuti, stop a lavori su discarica Chiaiano Inaugurazione dell'era Trump, a New York il motto è protestare Francesco Pinto nel consiglio direttivo del Parco del Vesuvio Sud, De Luca: Quale crociata neoborbonica? La decenza è finita Dl Sud: Confindustria, per accelerare crescita va arricchito Biopsia liquida, da Cnr e Ceinge nuova tecnica in 3D Advantage, la Federico II nel progetto europeo sull'invecchiamento senza disabilità Inaugurata a Caserta scuola internazionale di alta formazione Studenti della Federico II ai vertici europei per la tutela dei diritti umani 2016: Più di 1200 nuove attività nel settore del Gaming Yellen, Draghi, Trump: mercati in surplace Le mappe, l’innovazione aperta e la scelta delle migliori strategie Ancora una nota sulla Siria Ancora sulla questione dell' OSCE e della sua prossima presidenza italiana Trenitalia, a Napoli magazine gratis per i clienti del trasporto regionale Reggia di Caserta, via al restauro del piazzale: finanziato il progetto Maltempo, Coldiretti: Oltre un milione i casi di influenza a gennaio Campania elimina tassa su trebbiatura del grano

kimbo shop ildenaro 016

Ricerca: dall'idea all'impresa, scelti i 10 finalisti di Bioupper

Dal banco di laboratorio all'impresa. Sono state selezionate le 10 idee di business che accedono alla fase finale di Bioupper, il progetto promosso da Novartis e Fondazione Cariplo per sostenere giovani talenti che sognano di creare una start-up nel settore delle scienze della vita. Un'iniziativa realizzata in collaborazione con PoliHub, start-up district & incubator della Fondazione Politecnico di Milano, e con la validazione scientifica del gruppo ospedaliero Humanitas. Fra i 10 finalisti, in aprile una giuria qualificata selezionerà i 3 vincitori che si aggiudicheranno un voucher da 50 mila euro per avviare la loro società. Dei 151 progetti che si sono candidati alla seconda edizione di Bioupper (in aumento del 30% rispetto alla prima edizione), 17 team provenienti da tutta Italia hanno partecipato lo scorso dicembre alla 'training week', una settimana di formazione e confronto con professionisti del settore, tutor e business angels.

Le 17 squadre si sono quindi sfidate davanti alla giuria durante l''elevator pitch' che si è svolto ieri 10 gennaio in Cariplo Factory a Milano, e le 10 proposte giudicate più meritevoli parteciperanno dal 26 gennaio al 6 aprile a un programma di accelerazione di 10 settimane: un percorso su misura pensato per accompagnare le équipe nella fase di 'go-to-market': l'ingresso sul mercato. Ognuno dei 10 progetti sarà seguito da un team multidisciplinare formato da business angels, professionisti verticali di settore e consulenti senior, unitamente all'advisory per la strutturazione di business plan efficaci a cura di PwC. Al termine le squadre presenteranno i loro risultati alla sessione 'pitch' del 12 aprile, e i 3 migliori riceveranno il finanziamento.

progetti dei 10 finalisti - da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Basilicata e Campania - riguardano i 2 ambiti di applicazione previsti dal bando: biotecnologie orientate alle scienze mediche e dispositivi medicali. Il 70% dei team è caratterizzato dalla presenza femminile e l'età media degli aspiranti startupper è di 30-35 anni. Una delle 10 équipe ha potuto accedere a Bioupper grazie alla wild card che il programma ha offerto ad Hacking Health, movimento internazionale che anche in Italia promuove l'innovazione, stimolando la co-creazione tra il mondo della ricerca e della clinica e quello accademico. "Già alla sua seconda edizione Bioupper si sta rivelando una solida realtà per i giovani startupper italiani, capace di indicare un percorso credibile di sostegno all'innovazione nel mondo della salute - dichiara Georg Schroeckenfuchs, amministratore delegato e Country President di Novartis Italia - Il merito va a una formula che sa valorizzare i contenuti e la qualità delle idee proposte, avendo sempre come bussola le loro effettive potenzialità in termini di business. Questa formula è stata riconosciuta anche dal mercato, che ha premiato diversi progetti della prima edizione. Auguriamo lo stesso successo alle 10 nuove idee che da oggi entrano nella fase decisiva di Bioupper 2017".