Log in
NEWS
Regione, Di Scala (Fi) sul sisma di Ischia: Dal governo nulla di fatto, depositata una mozione urgente Ryanair, cancellazione voli: l'Antitrust apre un procedimento contro la compagnia Forza Italia, De Siano: Pronti ad accogliere nuovi ingressi Architetti, New Generations Festival: le iniziative del Consiglio Nazionale Mandara e Nuova Castelli, accordo per l'export di mozzarella in Usa e Nord Europa Benevento, nodo bonifiche: accordo Procura-Commissario Dall'America Latina all'Italia: borse di studio post-laurea "Due euro l'ora", il film del salernitano Andrea D'Ambrosio al Festiva dei Diritti umani di Tirana Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta Ex Montefibre, il 4 ottobre tavolo al Mise Quarto, Laura Russo nuovo assessore per le Politiche sociali Violenza sulle donne, 49 Centri attivi in Campania Divano spiega il fenomeno kaki a una delegazione sudcoreana “Missione europa” per l’Ance: tappe a Lussemburgo, Bruxelles e Londra Bams e Rosemari ammesse nell'esclusivo Fashion Hub Market Giornata del patrimonio, visite tematiche al Maschio Angioino Regione, consiglio su ex Montefibre. Passariello: Documento vuoto e inutile Regione, consiglio su ex Montefibre. Cesaro (Fi): De Luca ci metta la faccia SOSocial, da Napoli l'App per chiedere aiuto in caso d'emergenza "IncontraDonna", arriva l'App per la salute del seno Attrazione investimenti, Lepore: Entro metà ottobre primi esisti per le Zes Politiche industriali, Lepore: Nel 2016 investimenti per 1,5 miliardi Napoli, Moschetti: la Cittadella dello Sport a Miano si farà, prima pietra il 25 ottobre Ricerca e innovazione, al via i nuovi bandi Work Programme di Horizon 2020 Napoli, de Magistris incontra funzionario della Difesa Usa Ospedale del Mare, primo intervento di endoprotesi aortica su paziente a rischio Agroalimentare, Guida pizzerie Gambero Rosso: Campania regina dei "Tre spicchi" Musica, in uscita il nuovo disco di inediti di Eugenio Bennato Francia, dai grandi magazzini Le Bob Marché omaggio al made in Italy Usa, allarme Ismea sul made in Italy: col protezionismo a rischio 1,4 mld di euro Italia, da Bolzano il nuovo portale web per investitori esteri Italia, al Marmomac di Verona 1650 aziende: il 64% estere Fincantieri-Stx, Calenda: Credo possibile l'accordo con i francesi Lollo Caffè Napoli, presentata la nuova squadra calcio a 5 Alfatherm sbarca negli States: nuova controllata a St. Louis

kimbo shop ildenaro 016

Aspettando Wine&Thecity, 10 anni di ebbrezza creativa

Conto alla rovescia per la decima edizione di  Wine&Thecity. La nota e diffusa rassegna cittadina ideata da Donatella Bernabò Silorata e realizzato dall ' entusiasta team tutto al femminile, celebra il suo decennale con un mese di "ebbrezza creativa" che movimenterà circa un centinaio di luoghi della città di Napoli. Apertura dei battenti il 5 maggio al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che ospiterà l' evento inaugurale per proseguire fino al 26 maggio con tre settimane di happening, degustazioni, visite guidate, azioni d’arte, esposizioni di design. E gran finale con l' emozionante spettacolo di danza verticale sulla monumentale facciata del Palazzo del Municipio delle Forme uniche, della Compagnia Il Posto Danza Verticale + Marco Castelli Small Ensemble. Un vero e proprio clima di ebbrezza contagiosa dove  circa cento location della città si preparano ad accogliere la trasversale  “festa mobile”. Musei e palazzi storici, ma anche spazi privati, boutique e ristoranti, atelier di artisti e architetti, ipogei millenari, chiese barocche, alberghi e percorsi urbani e il mare in barca uniti dal fil rouge del vino, ispiratore e motore principale dell'evento grazie alle prelibate bollicine delle numerose cantine italiane che vi partecipano ogni anno. Da Spaccanapoli alle strade eleganti di Chiaia, dai vicoli stretti della città storica alla spiaggia di Posillipo, per brindare con gioia alla cultura  dei luoghi e della sua accoglienza.
Tra le numerose novità di questa X edizione da segnalare.
Dal 12 al 14 maggio, il Complesso monumentale di San Domenico Maggiore, nel cuore del centro antico, ospiterà l’Enoteca della Banca del Vino di Slow Food con una grande selezione di etichette provenienti da Pollenzo e i Laboratori di degustazione con vini proposti e selezionati dalla guida Slow Wine di Slow Food Editore sotto le volte affrescate della Sala del Capitolo.
Il 15 e il 23 maggio, “Uno chef al Museo”, in collaborazione con Ferrarelle, porta per la prima volta l’alta cucina di Gennaro Esposito Due Stelle Michelin e di Pasquale Palamaro Una Stella Michelin in due prestigiosi musei della città: il Pio Monte della Misericordia e Casa Morra.
Il 20 e 21 maggio Wine&Thecity entra per la prima volta nelle stanze del Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli accompagnando con il vino la visita al più grande archivio storico bancario del mondo.
Il 13 maggio sarà  set dell’azione d’arte Capitale Umano a cura di Simona Perchiazzi,l’ex carcere minorile Filangieri, già Convento delle monache Cappuccinelle nel ‘600, e oggi spazio collettivo e bene comune con il progetto dello Scugnizzo Liberato. 
Il 25 maggio con Ebbrezze letterarie 10 scrittori dedicano al decennale di Wine&Thecity altrettanti racconti e interpretazioni dell’ebbrezza.
 
Ed ancora il binomio vino e design lo si ritrova in una costellazione di mostre e progetti site-specific in spazi pubblici e privati e con Wine&TheArchitects con gli aperitivi itineranti negli studi di architettura.
Dal 12 al 14 maggio la Biblioteca del Convento di San Domenico Maggiore ospita la mostra “Crisalidi di ReLegno” riuso e design delle cassette di vino progettate da Salvatore Aiello.
Il 16 maggio nell’Atrio del Pan Palazzo delle Arti di Napoli inaugura l’esposizione “Frammenti di un cenacolo” realizzata in collaborazione con l’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Napoli dai collettivi BLoft e Datè con performance e azioni site-specific anche oltre lo spazio museale.
 
Una manifestazione che si reinventa ogni anno e che dal 2008 comunica la sua energia con lo slogan“Coltiviamo ebbrezza creativa, mettiamo in moto la città, andiamo alla scoperta di luoghi mai visti o semplicemente dimenticati. Siamo nomadi e trasversali, parliamo molti linguaggi. Ci piace la contaminazione, sovvertiamo gli stereotipi. Crediamo nella pluralità di voci e nel vino come espressione culturale”. 
 
A testimoniare ulteriormente storia, numeri e crescita sul territorio di Wine&Thecity,  lo studio in corso dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli, Cattedra Strategie d’Impresa del Dipartimento di Economia, coordinata dal prof. Francesco Izzo, sui 10 anni del coinvolgente evento che anima Napoli.
 
La X edizione di Wine&Thecity è realizzata con la collaborazione del Mann Museo Archeologico Nazionale Napoli, il patrocinio del Comune di Napoli, con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura e Turismo. Con il decisivo contributo dei mains sponsor: Aeroporto Internazionale di Napoli, Ferrarelle, Kimbo, Pastificio dei Campi, Motor Village Napoli. E con il supporto di Ais Napoli, ANM, Grimaldi Lines, Panificio Malafronte Gragnano, ReLegno, VinStrip. E con il patrocinio di Movimento Turismo del Vino, Municipalità Chiaia San Ferdinando e Federalberghi Napoli.
La Radio ufficiale di Wine&Thecity 2017 è Kiss Kiss Italia.
Media partner del progetto IgersNapoli, Napoli da Vivere e NeapoliSparita.
 
Aspettando Wine&The city per celebrare l'anima della nostra città, grazie alle menti, alle braccia e a il cuore oggi di Donatella Bernabò Silorata, Irene Bernabò Silorata, Giustina Purpo, Marina Martino, Claudia Colella, Paola Cotugno, Teresa Caniato, Francesca Belmonte, Carmen Cozzolino.