Log in
NEWS
M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs

kimbo shop ildenaro 016

Con Giulio Scarpati alla Falegnameria dell'attore, una lezione indimenticabile

Un pomeriggio particolare con un attore straordinario.

E non è un caso che il protagonista di cui si parla sia proprio in questi giorni a Napoli sul palcoscenico del teatro Diana nello spettacolo “Una giornata particolare” . Si tratta di Giulio Scarpati, noto volto nel ruolo di Lele Martini per la storica ed amata serie televisiva Il medico in famiglia.

Che emozione e quale arricchimento incontrarlo durante una lezione masterclass di due ore organizzata presso La falegnameria dell’attore dove gli allievi della consolidata scuola di recitazione napoletana, hanno avuto la speciale opportunità di recitare con il celebre “Giulio/Lele”, e di lavorare insieme a lui all'analisi del personaggio scelto, da interpretare per l'occasione. Si è trattata, come giustamente hanno spiegato i titolari della scuola Gigliola De Feo ed Andrea Fiorillo, di un momento unico per chi voglia fare della recitazione il proprio mestiere, ma unico anche per chi semplicemente sia interessato a saperne più come calarsi nel personaggio in modo credibile. 

E’ bastato davvero poco per avvicinarsi alle intense ed opportune osservazioni del maestro in cattedra, ed apprezzare lo stile e la professionalità espressa dalle sempre misurate, pertinenti spiegazioni che Scarpati dedicava scrupolosamente ad ogni singolo giovane interprete. Chi ha avuto la fortuna di partecipare all’incontro, sia come aspirante attore che come semplice uditore/ammiratore di Scarpati, ha sicuramente avuto conferma della sua grande levatura, oltre alla generosità artistica che lo connota, e che gli consente di entrare sempre in forte sintonia con chi ha voglia di imparare. 

Applausi sentiti al grande maestro quindi, ed anche di sincera stima alla squadra dei giovani attori, egregiamente preparati dalla scuola della De Feo, e dello stesso Fiorillo, a far sorridere, emozionare, immedesimarsi nei monologhi prescelti.

E’ proprio il caso di dire si sia trattato di uno spettacolo di lezione. Chi scrive era presente ed ha beneficiato da osservatore/ammiratore delle due ore di autentica bellezza grazie all’evento speciale.  

Guarda la photogallery dell'evento

 

Giulio Scarpati alla falegnameria dell'autore