Log in
NEWS
Regione, Lepore a Caserta: A breve il via libera al Piano energetico regionale Area Med, dalle crisi nascono nuove opportunità: a Napoli Atenei alleati per sviluppo Gesac, incontro con De Luca: verso la rete integrata degli aeroporti Campagna Nastro Rosa, a Napoli controlli senologici gratuiti Presidio medico di primo soccorso nella Stazione di Napoli Centrale Smartup Optima, via al bando della terza edizione: in palio 5mila euro Anche la Russia ha la sua criptomoneta Banca di Credito Popolare, via libera al piano indistriale 2019-2020 Gruppo Grimaldi, finanziato il restauro di due chiese napoletane Infertilità di coppia: il kit della napoletana KronosDNA riduce tempi e costi della diagnosi Coca-Cola Hbc, giornata di formazione dedicata ai giovani campani Da Salerno a Washington, Giffoni Experience diventa un caso di studio Osservatorio Gei: ripresa in corso, nel 2018 Pil del Mezzogiorno cresce dell'1,1% Bando Donne, 2 milioni al Sud per progetti contro la violenza di genere Graded e Protom entrano nel Programma Elite Costalli (Mcl) al Premio Sepe: Per una vera ripartenza servono politiche chiare e proposte forti Ministero obbliga i genitori ad accompagnare e prelevare i figli a scuola fino ai 14 anni Premio Salernitani Doc, ecco i 35 riconoscimenti assegnati Chiesa, il vescovo di Pozzuoli disconosce i riti "ecumenici" Gruppo Cualbu, via ai lavori di riqualificazione dell'ex Birreria Peroni Capri Startup Competition, vince Carddia: nuova app per la salute Coolsun, made in Italy le vernici innovative per l'isolamento termico Climathon 2017, al via la maratona degli innovatori per rendere le città più green Vini d'Italia del Gambero Rosso, successo per la Campania Digital City: Bruxelles lancia la sfida per città smart Stefano Caldoro: Più fiducia in Ue grazie a Tajani Enel, nuovo Innovation Hub a Mosca Napoli, allarme smog: divieto di circolazione 3 giorni a settimana ma per i Verdi non basta Crediti ex Equitalia, lo Stato vuole svenderli a banche e finanziarie Gaetano Graziano nell'associazione nazionale Direttori di Centri Commerciali Gennaro Capodanno nuovo presidente dell'associazione "Jacopo Sannazaro" Premio Grassi, martedì la premiazione a Salerno Napoli, Caniglia e Gaudini: Dateci la delega alla gestione delle notti di movida Anicav su etichettatura dei derivati del pomodoro: Svolta storica Teatro, al Nuovo di Napoli il debutto de "Le Serve"

kimbo shop ildenaro 016

Positano teatro festival, a Lina Sastri il premio Annibale Ruccello

Si è conclusa con grande successo e partecipazione di pubblico, la XIV edizione del Positano teatro festival premio Annibale Ruccello, diretta da Gerardo D’Andrea. La manifestazione, interamente finanziata dal Comune di Positano, ha visto protagonisti tra gli altri Lina Sastri, a cui è stato attribuito il Premio Annibale Ruccello, in una serata speciale che si è svolta sul sagrato della Chiesa Madre, e l'attore Paolo Graziosi a cui è stato consegnato il premio Pistrice - Città di Positano.
Il Festival, nel suo percorso itinerante dal sagrato della Chiesa Madre a Montepertuso, Nocelle, la Garitta, la piazzetta Bellina di Liparlati, per concludersi nella piazza della Chiesa Nuova, ha registrato ogni sera il tutto esaurito. “Il connubio tra esibizioni teatrali e luoghi incantevoli - ha sottolineato il vicesindaco con delega al Turismo, Francesco Fusco - è una formula che l'amministrazione comunale ha scelto già da diversi anni e che sta dando risultati importanti, facilitando la scoperta di borghi suggestivi non pienamente conosciuti dai frequentatori della nostra località e della costiera e che il Festival ha avuto il merito di valorizzare, contribuendo a sostenerne lo sviluppo anche dal punto di vista turistico”.
“Questa XIV edizione sarà ricordata come quella con maggior partecipazione di pubblico di sempre, in tutte le piazze toccate e questo ci fa pensare di essere sulla giusta strada – sottolinea ancora il vicesindaco - anche dal punto di vista dell’offerta di eventi che questa amministrazione eroga ai cittadini ed ai graditi ospiti. Infatti una delle ragioni del successo del festival è racchiusa nella grande varietà di proposte artistiche e di genere che il cartellone prevede. I ben 14 spettacoli, infatti, spaziano dal genere drammatico a quello comico, dalla rivisitazione della tradizione melodica napoletana, come è accaduto a Nocelle, in uno dei momenti più suggestivi del festival, agli spettacoli di drammaturgia contemporanea. Un ventaglio accurato e ampio, dunque, la cui positività – ed è un altro motivo di grande soddisfazione per i curatori della rassegna e per l’amministrazione comunale che la sostiene – è testimoniata dalla partecipazione di numerosi turisti stranieri. Da sottolineare infine – conclude Fusco - la notevole copertura mediatica delle serate da parte di giornali, radio e TV. Si tratta di un’ulteriore conferma dell'importanza della manifestazione e del rilievo che ha assunto nel panorama artistico nazionale”. 
 
positano teatro festival02
positano teatro festival03