Log in
NEWS
Accordi di Programma Quadro, oggi la firma per Campania e Calabria Unisa, accordo con l'Antimafia: da Salerno software innovativi contro la criminalità Napoli, approvato in Giunta l'assestamento di bilancio: da Imu e Consip maggiori entrate per 11 mln Evasione fiscale, Campania e Calabria regine del sommerso Marina d'Atechi crocevia della flotta mediterranea dei maxi yacht Histos, InSymbio e SpineSolution: tre startup campane in finale per il Premio Marzotto Rbd, nuovo cda per completare il piano di risanamento Lungo “i percorsi dell’anima” con l’Accademia Musicale Napoletana Povertà, in Campania e Puglia più del 45% delle famiglie a rischio esclusione Agenzia Cooperazione allo sviluppo: 4,8 mln per nuove idee imprenditoriali Bagnoli, nuova convocazione per la Cabina di regia: riunione il 4 agosto Torre Annunziata, nominata la nuova Giunta: vicesindaco Gaetano Veltro San Giovanni Bosco, nuova denuncia dei Verdi: pronto soccorso infestato dalle blatte Nuovo look per il Teatro Bracco: cult della tradizione e pièce nazionali Tra siccità e rete "colabrodo": la mappa dell'emergenza idrica in Campania Federterme, vertice a Roma per il rilancio di Castellamare di Stabia Camera di Commercio di Salerno, presentato il piano Trasparenza e Anticorruzione Ctp, via libera a ricapitalizzazione da 12 mln Alberghi, record di strutture all'asta. In Campania sono 13 Credito alle Pmi, Liverini: Benevento tra le prime provincie in Italia Bagnoli, la cabina di regia potrebbe slittare ad agosto Trenitalia lancia la card per visitare i musei Project managment, 5mila € alle migliori tesi di laurea Trasporti, Di Scala convoca in Commissione regionale le Compagnie di navigazione Umberto Vitiello nuovo presidente del Gruppo Giovani Acen Alberghi all'asta: impennata al Nord, in Campania cessioni dimezzate Giovani ricercatori, premi fino a 10mila € Opere incompiute, sprint della Campania Cise, battesimo ufficiale. Campania è Hub dello sviluppo Accordi di programma, domani la firma tra Governo e Campania Consiglio regionale approva documento di bilancio Confindustria, nasce “Campania digital Innovation Hub" Medici, c'è tempo fino al 28 luglio per recuperare Irap non dovuta Musica popolare, torna a Vallo della Lucania FestMed Imprese, +36 mila tra aprile e giugno: il bilancio migliore in Campania (+5.807)

kimbo shop ildenaro 016

Parthenope, nuovi corsi di laurea legati al domparto mare

 
"L'anno prossimo l'università Parthenope attiverà una serie di corsi connessi al comparto mare: dopo una lunga trattativa con il Miur ed il MIT inaugureremo il 'corso professionalizzante di conduzione del mezzo navale', corso che andrà a colmare un vuoto e risolverà le problematiche legate alla formazione più professionalizzante per gli allievi di plancia e macchine". L'annuncio è stato dato dal Rettore dell'Università Parthenope Alberto Carotenuto nel corso del convegno internazionale su 'Shipping e Stakeholder' organizzato a villa Doria d'Angri dai proff. Assunta Di Vaio, Federico Alvino, Luigi Lepore "Riattiveremo inoltre economia marittima e, finalmente, avremo scienze infermieristiche per il comparto nautico, un corso fortemente voluto anche dalla regione Campania. Stiamo ristrutturando anche una serie di corsi di ingegneria che vanno in questa direzione". "La Parthenope si connoterà sempre più per la valorizzazione della risorsa mare e ne vuole diventare punto di riferimento, perchè è nata con questa mission ed ha una lunga tradizione, la regione inoltre ha enormi potenzialità nel settore marittimo". "Questi risultati - ha concluso Carotenuto - si sono potuti ottenere grazie ai rapporti sinergici e di fiducia intrattenuti con la famiglia Grimaldi, con Umberto Masucci, con Pietro Spirito". Il presidente dell'AdSP Mar Tirreno Centrale Pietro Spirito ha poi sottolineato che si continuerà a lavorare per permettere all'Università Parthenope di utilizzare quanto prima i Magazzini Generali all'interno del Porto di Napoli per i corsi di laurea e per trasferire in quella sede il museo navale. Nel corso del convegno il presidente Confitarma Emanuele Grimaldi ha analizzato in maniera dettagliata le problematiche dello shipping, della sicurezza informatica e della pirateria, e la normativa energetica imposta dall'Ue per la quale le emissioni di inquinanti nell'atmosfera dovranno essere ridotte entro il 2020. Al convegno, promosso con l'ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, sono intervenuti anche Vincenzo Moretta - pres Ordine di Napoli, Domenico Ranieri - pres Ordine di Nola, Giuseppe Crescitelli - pres Ordine di Torre Annunziata.