Log in
NEWS
Terremoto, l'appello della Fondazione Premio Ischia: Tornate su isola Terremoto a Ischia, Merkel telefona a Gentiloni: Personalmente colpita Ricerca molecolare, passo in avanti contro il cancro al polmone Terremoto a Ischia, Ordine dei medici di Napoli: Pronti per il supporto Terremoto a Ischia, il Comune di Napoli invia due squadre di tecnici a Casamicciola Agricoltura, study tour in Cina per 10 giovani under 40 Incendi, in fiamme l'Oasi Wwf di Persano Terremoto a Ischia, la Regione Campania stanzia 2,5 mln per la prima emergenza Terremoto, crowdfunding di Anci per Centro Italia e Ischia Terremoto a Ischia, Federazione Infermieri: Apprezzamento ai colleghi del Rizzoli Terremoto a Ischia, psicologi campani: Pronti a intervenire Terremoto a Ischia, visita del ministro Pinotti Uova contaminate, i Nas denunceranno sette casi alla magistratura: due in Campania Terremoto a Ischia, polemica abusivismo: ecco cosa dice la legge regionale Terremoto a Ischia, Coldiretti: Pronti a sostenere la ripartenza dell'Isola Consorzio Sannio, i vini beneventani fanno il pieno nella guida WineHunter Award Ragionieri, sussidi straordinari per gli iscritti colpiti dal terremoto a Ischia Maserati Live Innovation, sfida tra start up hi-tech: domande entro il 4 settembre Madre, una domenica con "La magia dei colori": laboratorio didattico per i più piccini Gramigna, la voglia di riscatto contro la camorra sul grande schermo dal 16 novembre Estorsioni ai danni delle Pmi, record di denunce: +64% in 5 anni. Campania seconda Terremoto a Ischia, gli architetti: Continua a mancare una politica di prevenzione Boom del commercio on line: Napoli terza con 1.060 imprese Fs, Sponzfest Express: treno storico sui binari dell'Alta Irpinia Terremoto a Ischia, Confocommercio: Turismo regolare, no ad allarmismi Agriturismi in Campania, finanziamenti fino a 40mila euro Terremoto a Ischia, De Luca: Si legga la nostra legge, nessun condono o sanatoria Trasporti, domenica sciopero Usb: mezzi Anm fermi Terremoto a Ischia, Suor Orsola Benincasa: Sessione di esami speciale per gli studenti dell'isola Intesa Sanpaolo, accordo per l'acquisizione del gruppo svizzero Morval Superenalotto, la fortuna bacia la provincia di Salerno: due "5" da oltre 30mila euro Terremoto a Ischia, colpo al turismo: aliscafi da Napoli semivuoti Terremoto a Ischia, Papa Francesco: Vicino a chi soffre Archeotreno Campania, in viaggio su carrozze d'epoca da Napoli a Pompei e Paestum Terremoto a Ischia, la Procura di Napoli valuta l'inchiesta per disastro colposo

kimbo shop ildenaro 016

Voli pindarici tra Flamenco e HipHop, tour campano per NonSoloDanza

 

Il 20 giugno è la terza tappa della tournée regionale del 2017 dell'ensemble di Rossana Esposito NonSoloDanza, con un repertorio eterogeneo per un corpo di ballo di giovanissimi talenti versatili. le prerogative salienti dei gruppi e dei lavori della coreografa Rossana Esposito, ormai da quarantadue anni sulla cresta dell'onda teatrale e televisiva della danza. Ed il 20 giugno al Magic Vision di Casalnuovo si chiude il cerchio dopo le altre due parentesi di "Split" e "Matralia" in prima assoluta per NonSoloDanza. Abbiamo incontrato la coreografa e direttrice artistica della compagine Rossana Esposito per raccontarci l'ultima fatica di giugno: "Nel primo atto abbiamo la rappresentazione del balletto di repertorio classico "Sylvia" con protagoniste Sharon Palma ed Ilaria Improta che si divideranno il ruolo rispettivamente nel primo e secondo atto e nel terzo atto. Nel secondo atto abbiamo tre momenti con altrettanti coreografi: il flamenco con le coreografie di Emma Gallo, la Video Dance con le coreografie di Enzo Padulano, con protagonista in scena Davide Gallo, ed infine l' Hip Hop Contemporary con le coreografie di Ilaria Di Iorio. Il terzo tempo sarà invece un medley dei film musicali più famosi che abbiamo chiamato "Dancing in the movies" dove vedremo la rappresentazione dei momenti più significativi dei maggiori musical con le mie coreografie. Qui mi sono sbizzarrita a fare un viaggio a ritroso nel repertorio dei musical a me tanto cari, rimettendomi in gioco con i miei ballerini per ascoltarli e vederli ballare come sanno fare". 

Repertorio a tutto tondo, dunque, come ha sempre preferito Rossana Esposito nel suo lungo, lunghissimo corso. Il fiore all'occhiello della nostra produzione di quest'ultima stagione in via di chiusura - ammette orgogliosa la direttrice artistica - è stato senz'altro lo spettacolo "Split", rappresentato il 18 marzo scorso al Teatro Spazio  di Caserta con le coreografie di Ilaria di Iorio che ha scelto come danzatori tre ballerini del nostro ensemble NonSoloDanza, di certo tra i migliori della compagine, ovvero Giuliano Punzo, Valentina Ceriello ed Imma Noemi Sacco. Lo spettacolo verteva sulla rappresentazione della coesistenza del lato maschile e femminile in ognuno di noi con un'audace e bravissima Ilaria Di Iorio capace di ottimizzare le risorse a disposizione su temi e contenuti particolarmente difficili. 

Successi a ripetizione che evidentemente convincono il pubblico e la critica del durissimo lavoro delle sale di San Giorgio a Cremano, ovvero la sede dell'ensemble. ma Rossana Esposito non si è mai fermata al lavoro alla sbarra, tutt'altro. Del resto i migliori ballerini usciti dalla sua fucina si sono insinuati in compagnie e produzioni di ogni genere, attirando a sé l'attenzione finanche della televisione pubblica. "L' ultimo progetto in collaborazione con la FNASD (Federazione Nazionale Associazione Scuole di Danza, ndr) - chiude la direttrice artistica - ci ha consentito di rappresentato lo spettacolo "Matralia" con protagoniste alcune ballerine del nostro ensemble NonSoloDanza. Lo spettacolo è stato seguito da un numeroso pubblico e da una selezione significativa della critica regionale. Durante il progetto è stato inoltre eseguito un servizio della Rai per questo spettacolo all'interno del programma "Spazio Libero" di RAI3, girato all'interno del Museo provinciale di Capua "Le Madri" andato in onda il 10 Maggio scorso. Il servizio della Rai ha visto come protagoniste le soliste di Non solo danza, ovvero le quattro madri principali che rappresentavano i quattro elementi della vita: Aria, Acqua, Terra, Fuoco. Una soddisfazione incredibile per quarantadue anni di esperienza sui palcoscenici dei teatri e delle emittenti televisive con un repertorio che si arricchisce sempre di più". Non ci devono meravigliare, dunque, i salti pindarici dal flamenco alla "Sylvia" di Louis Merante e Leo Delibes alle coreografie contemporary di Ilaria Di Iorio per il conseguimento di un repertorio sempre più versatile e rispondente al cambi di passo registrato dalla danza in Italia. Non solo danza, dunque, di nome e di fatto.