Log in
NEWS
Chiesa, il vescovo di Pozzuoli disconosce i riti "ecumenici" Gruppo Cualbu, via ai lavori di riqualificazione dell'ex Birreria Peroni Capri Startup Competition, vince Carddia: nuova app per la salute Coolsun, made in Italy le vernici innovative per l'isolamento termico Climathon 2017, al via la maratona degli innovatori per rendere le città più green Vini d'Italia del Gambero Rosso, successo per la Campania Digital City: Bruxelles lancia la sfida per città smart Stefano Caldoro: Più fiducia in Ue grazie a Tajani Enel, nuovo Innovation Hub a Mosca Napoli, allarme smog: divieto di circolazione 3 giorni a settimana ma per i Verdi non basta Crediti ex Equitalia, lo Stato vuole svenderli a banche e finanziarie Gaetano Graziano nell'associazione nazionale Direttori di Centri Commerciali Gennaro Capodanno nuovo presidente dell'associazione "Jacopo Sannazaro" Premio Grassi, martedì la premiazione a Salerno Napoli, Caniglia e Gaudini: Dateci la delega alla gestione delle notti di movida Anicav su etichettatura dei derivati del pomodoro: Svolta storica Teatro, al Nuovo di Napoli il debutto de "Le Serve" Sinfonia d'inverno, grande successo per il charity gala a sostegno del Pausilipon L' Esercito di Terracotta dell'imperatore Quin: prima nazionale a Napoli Il sognatore sveglio, a Castel Nuovo la follia dell’Arte di Antonio Ligabue Sanità responsabile, dibattito con il ministro Lotti Top Italian Restaurant, i migliori chef del Belpaese all'estero per Gambero Rosso Agroalimentare: insetti a tavola dal 1º gennaio, ma il 54% degli italiani dice No Nuovi pianeti, un modello della Nasa per cercare ET Ambiente e lavoro, nuovo bando Uia: Bruxelles cerca città innovative Agroalimentare, Masiello (Coldiretti): Bene etichettatura per i derivati dal pomodoro Ravello, prorogato fino al 4 novembre lo spettacolo "Villa Rufolo mille anni di magia" Da bottega a museo: ecco il nuovo Ospedale delle bambole Città della Scienza, sos Cgil: Lavoratori allo stremo Premio Sepe a Orfeo, Grimaldi e allo show Made in Sud. Lavoro e corruzione i temi al centro della sesta De Luca sulla sanità: Stiamo preparando una grande rivoluzione Premio Sepe, Cutolo di Mcl: Un omaggio ai grandi personaggi di Napoli Debiti Pubblica amministrazione, valgono il 3% del Pil: il doppio della media Ue Mozzarella di bufala campana, nel mondo è conosciuta come Pino Daniele e Cannavaro Isa Yachts del gruppo Palumbo presenta in Florida le sue novità per il mercato mondiale

kimbo shop ildenaro 016

Francesco Messineo nuovo commissario dell'Autorità Portuale di Salerno

Francesco Messineo è stato nominato con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale di Salerno. Resterà in carico sino al 31 dicembre 2017. Dal 1 gennaio 2018, infatti, Salerno entrerà a far parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale. "La mia attenzione- ha dichiarato a seguito della notificato del decreto di nomina, Francesco Messineo- sarà prioritariamente dedicata al dragaggio dei fondali portuali e alla prosecuzione del cantiere di Porta Ovest. Continueremo a lavorare nei prossimi mesi per realizzare al meglio, entro l'anno, integrazione tra i porti campani, in una logica di mutuo sviluppo. L'economia del nostro territorio richiede leve di crescita, ed anche l'istituzione delle zone economiche speciali per le aree contigue ai porti di Napoli e di Salerno rappresenta un'occasione per offrire nuove opportunità di sviluppo alla nostra Regione e per attrarre nuovi investimenti." L’Autorità Portuale di Salerno, così come precisato nel decreto di nomina del Commissario Straordinario, manterrà l’autonomia finanziaria e amministrativa sino al 31 dicembre 2017. Francesco Messineo, dal suo canto, resta Segretario Generale dell’AdSP del Mar Tirreno Centrale, svolgendo le funzioni di Commissario Straordinario di Salerno, nelle more del completamento del sistema portuale campano che comprende i porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia. Nel decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 13 giugno 2017 in cui si nomina il Commissario Straordinario ( art.1), all’art.2 si definisce anche la costituzione del Collegio dei revisori dei conti dell’Autorità Portuale di Salerno che risulta così composto: Presidente, Salvatore Riccio, membri effettivi, Antonietta De Pasquale, Emanuele Mattei, membri supplenti, Silvia Cirasa e Carla Folcarelli.