Log in
NEWS
Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils Torre del Greco, D'Elia (M5s): Al via il laboratorio di democrazia diretta Torre del Greco, Mdp: Ripristinata la legalità Imprese, il report di Intesa Sanpaolo: arrancano le italiane, +20% per quelle di immigrati Napoli, de Magistris: Per il turismo estate eccellente Siti Unesco, apre la Grotta preistorica di Camerota Start up e servizi digitali: percorso di accelerazione per 4 nuove imprese Erasmus giovani imprenditori global: le domande entro il 30 agosto Scavi di Pompei, ieri guasto all'impianto di illuminazione: le visite notturne riprendono Anche questo sarà il nostro tempo La consistenza dell’intangibile Torre del Greco, sciolto il Consiglio: arriva il commissario Attentato Barcellona, a Napoli bandiere a mezz'asta a Palazzo S. Giacomo La lezione di Roosevelt: un New Deal per l'Italia Ad ogni opera d'arte il giusto tipo d'esposizione Attacco terroristico a Barcellona: furgone contro la folla sulla Rambla, morti e feriti Guardia Sanframondi, ordinanza del sindaco: No a cellulari e filmati per il rito dei Flagellanti Il volo dell'angelo della console Usa a Napoli Il consolato d'Australia porta "Troppo Napoletano" ad Adelaide Luigi Mercogliano nominato nella direzione regionale di Fdi-An Parco Archeologico di Ercolano, visitatori in aumento: + 16,70% rispetto al 2016 Intesa Sanpaolo, a ferragosto oltre 4.000 visitatori a Palazzo Zevallos Aeroporti, l'Enac va avanti con la certificazione: Ok il 40% degli scali, c'è Napoli Morte garante detenuti, Palmieri: Amica delle persone fragili Morte Garante detenuti, E. Russo: Con lei la detenzione ha fatto progressi Periti industriali, Sansone: Pronti a collaborare per l’adeguamento degli impianti sportivi di Scampia Riforma Madia, altro stop sulla soppressione del Corpo Forestale: parola alla Corte Costituzionale Morte garante detenuti, Dap: Donna di grande valore Scavi di Pompei, al via il cantiere: entro il 2019 area interamente consolidata Regione, Caldoro: No agli aumenti gli stipendi dei manager della Sanità

kimbo shop ildenaro 016

Palazzetto Arti FortoreSannio, il direttore artistico Leone: Sarà polo culturale regionale

 

Il Palazzetto delle Arti del FortoreSannio nasce nel cuore del centro storico di Buonalbergo (BN), tra le mura dell'antico Palazzo Angelini, restituito alla comunità in seguito alla ristrutturazione che lo ha interessato. Il progetto scaturisce dalla volontà di creare uno spazio innovativo, luogo di ritrovo destinato all’ occupazione e al lavoro attraverso la produzione di cultura, sperimentazione, innovazione e sviluppo delle nuove tendenze artistiche giovanili.  E così mercoledì 7 giugno 2017 è stato firmato il protocollo di intesa tra l'Accademia di Belle Arti di Napoli ed il Palazzetto delle Arti del FortoreSannio, alla presenza del Direttore dell'ABAN Giuseppe Gaeta, il sindaco di Buonalbergo Michelantonio Panarese e il direttore artistico del progetto Giuseppe Leone. Un accordo, una strategia di lavoro dinamica che consolida quell'idea di offrire una nuova opportunità di crescita alle aree interne del territorio Campania.

"L'intento è quello di restituire aria, fiato e polmoni al centro storico di Buonalbergo e a quelli dei comuni limitrofi del Fortore- Sannio, attraverso una strategia culturale volta alla promozione dell'economia locale e dei sistemi collinari. Il Palazzetto delle arti può e deve essere quella locomotiva, quell'elemento trainante che possa offrire ai territori interni nuova visibilità a livello regionale e perché no nazionale. Un polo culturale che possa essere, inoltre, motivo di interesse e occupazione per tutti quei giovani che abbandonano i nostri territori per volgere lo sguardo altrove", chiarisce Giuseppe Leone.

Un nuovo modo di fare arte, grazie anche alla collaborazione, già solida per il comune di Buonalbergo, con l'Accademia di Belle Arti di Napoli e alla convenzioni con altri comuni della zona, attraverso un'ampia offerta di stage, convegni, mostre, laboratori. L'obiettivo primario è dunque quello di fornire nuovi alfabeti per un'educazione culturale sul territorio, sviluppando reti estese di comunicazione e condivisione: un "cantiere dell'arte" dove vada compattandosi quel legame tra interesse artistico, linguaggi espressivi, intuizioni creative ed il Fortore, realtà ancora poco esplorata, ma aperta alla valorizzazione delle sue eccellenze e dei suoi spettacoli paesaggistici.

E' Michelantonio Panarese, a spiegare come lo scopo del Palazzetto delle Arti sia quello "di creare sinergie con altri Enti pubblici e privati, istituzioni culturali , soggetti diversi, e di allestire mostre, laboratori,  eventi trasversali di valenza extraregionale, che possano offrire al Palazzetto un ruolo ed un’immagine di  “topos”, ovvero di luogo della cultura diffusa, valido punto di riferimento, attraverso cui far convergere una serie di azioni operative. Così potremo costruire insieme un “distretto” produttivo delle arti e della cultura, intendendo per essa non solo quella proveniente dagli ambienti universitari e accademici della ricerca, ma anche quella militante, rampollata da un sistema di relazioni che mirino all’integrazione del prodotto culturale  con gli impatti economici e sociali." E' per queste motivazioni che Panarese ha affidato la direzione artistica del progetto a Giuseppe Leone, per la sua esperienza e professionalità e per quella sua attenzione sempre viva nello sviluppo culturale del territorio fortorino, capace di creare una spinta sinergica decisa anche in ambito sociale ed economico.