n63

Log in
NEWS
Cai, Napoli capitale della montagna: c'è l'assemblea nazionale Mann, flash mob per dire no alla sentenza del Tar Università di Salerno, occhialini 3D per il piano formativo in live surgery Napoli, il ministro Orlando a de Magistris: Noi attenti alla città Ariano International Film Festival, presentata a Cannes la V edizione Napoli, cambia la giunta. Il sindaco: non c'è giudizio politico Napoli, de Magistris: Governo garantisca più risorse Bcc Napoli, bilancio di solidità Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring Matilda Cuomo premia Boccia alla Camera di Commercio di Salerno Nei guai amministratore di società che trasporta dializzati Mostre, Pina Gagliardi a Capri dal 3 giugno Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione Premio Morante Ragazzi, Floris super-vincitore Medicina, il ministro Fedeli a Salerno: Decreti per le scuole di specializzazione entro luglio Federico II, premi e concerti per compleanno dell'università Regione, si insedia Osservatorio su mercato del lavoro Crisi Anm e Ctp, De Luca scarica il Comune di Napoli Ga.Fi., nuova sede in Calabria Universiadi, Fi: Villaggio atleti su navi, cala il sipario per Bagnoli Fca, siglata l'intesa con la Regione per il centro ricerche di Pomigliano Napoli, il consiglio approva il rendiconto. Palma: Lascio per un incarico nazionale Camera di Commercio di Napoli, lunedì l'intesa con imprese cilene Salerno, Matilda Cuomo incontra sindaco Napoli e assessore De Luca Dario Scalella nuovo console della Corea del Sud a Napoli Monta la legalità, studenti reporter: domani la presentazione delle videoinchieste Provincia Caserta, scope in mano i dipendenti ripuliscono gli uffici Napoli, Confapi sul caso Bagnoli: Sindaco incoerente, Pmi marginalizzate Migranti, 1004 sbarcati nel porto di Salerno Regione, Bosco: Bandi del Psr importanti per un territorio a vocazione agricola Industree Communication Hub, arriva il Digital Advertising Remix Anche per i beni culturali chi si ferma è perduto

kimbo shop ildenaro 016

"Avere Cura", il counseling al caregiver del malato di Alzheimer

Secondo l'ultima rilevazione Censis sono 600.000 i malati di Alzheimer in Italia. A causa dell'invecchiamento della popolazione sono destinati ad aumentare. “Oggi lo sviluppo di una cura o di una prevenzione per l' Alzheimer appare un obiettivo realistico, ma è comunque impossibile predire fra quanto tempo ci sarà questa una svolta significativa. Intanto, è essenziale che la società in generale rifletta su nuovi  possibili modelli di gestione della patologia e delle sue ricadute sociali” osserva Antonella Prisco, ricercatore dell'Istituto di Genetica e Biofisica del Cnr, impegnata da anni nella sperimentazione di un vaccino per l'Alzheimer e promotrice del seminario "Avere Cura. Il counseling al caregiver familiare del malato di Alzheimer" in programma a Napoli venerdì 19 maggio alle 18.30 presso Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale e Transpersonale Nea Zetesis (via Andrea D'Isernia 20).

 
organizzato dall'Igb Cnr in collaborazione con l'Associazione Italiana Malati Alzheimer Napoli e l'Istituto di Psicologia Umanistica, Esistenziale e Transpersonale Nea Zetesis.
Spesso, la responsabilità principale dell'assistenza ricade su un figlio o sul coniuge. Prendersi cura di un familiare malato di Alzheimer è una esperienza emotivamente difficile, che mette a dura prova il benessere psicofisico del caregiver. Ne parlerà Caterina Musella, presidente di Aima Napoli, un importante punto di riferimento per i malati di Alzheimer e le loro famiglie, in Campania. 

 "Il counselor, un professionista della relazione di aiuto, può aiutare il caregiver nella relazione con il malato e nella gestione della malattia" spiega Maria Vitiello, responsabile didattico del Master in Counseling  dell'Istituto Nea Zetesis. Poche settimane fa la regione Campania ha approvato le "Norme per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare". 
L'incontro è un primo passo. Una connessione tra il mondo della ricerca scientifica, della cultura umanistica e dell'impegno sociale, per "avere cura" delle persone.