Log in
NEWS
Trasportatore di glucosio e rischio diabete: la scoperta di un team italiano Vincenzo Scatola nominato commissario di FareAmbiente per Napoli e provincia Premio Troisi 2017, tre mesi di eventi nel segno della sobrietà Lotta al tabagismo, approvata la nuova legge regionale Trasporti, via libera della Regione alle agevolazioni per gli studenti di Ischia Lavoro, presidio degli Lsu fuori alla sede del Consiglio regionale Mobbing, approvata in Consiglio la nuova legge regionale Campania, definite le aree di crisi industriale complessa. Lepore: Grande opportunità per la ripresa Consorzi Asi Avellino e Salerno, via libera del Consiglio regionale al nuovo regolamento Giovani ingegneri, c'è l'intesa per i tirocini al Comune di Scisciano Neuromed, a Caserta il primo polo di robotica sanitaria del Sud Fincantieri, consegnata la nave militare di nuova generazione alla Marina Usa Obesity day, in Campania bimbi in sovrappeso: giornata di prevenzione al Santobono-Pausilipon Paola De Martini nuova group head of tax di Msc Giuseppe Menna nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Salerno Il colonnello Andrea Mazzotta a capo delle operazioni dell'Esercito in Campania e Terra dei Fuochi Quando il gioco si fa duro gli italiani iniziano a giocare Come creare un logo risparmiando denaro e tempo C come comunicazione: irrinunciabile principio della buona gestione Alla fine è sempre la povera gente, credulona e sprovveduta, a pagare il conto Tech day Ischia 4.0, tra realta aumentata e Li-Fi startup a confronto sul futuro del turismo Vertenza Ericsson, corsa contro il tempo per evitare 29 licenziamenti Vertenza Ericsson, l'assessore Palmeri all'azienda: Faccia dietrofront sui licenziamenti Pd, l'associazione Campania Domani di David Lebro aderisce al partito Anm, lunedì 2 ottobre stop di 24 ore al trasporto pubblico locale Osterie d’Italia 2018, a Riardo 400 osti a raccolta per la presentazione del volume Marotta nominato commissario di Alternativa Popolare a Salerno Eav, De Gregorio: Altro sciopero che non capisco A Marcianise "Carrefour in piazza" per sostenere iniziative benefiche Asi Caserta ospita il primo corso sulla prevenzione della corruzione Formazione Rsu e Tas, da venerdì via al corso Cisl a Napoli Premio Penisola Sorrentina, riconoscimenti a De Rossi e Branchetti Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant Ristorazione, in Campania 30mila imprese attive: vincono tradizione e qualità MozArt Box alla Reggia borbonica di Portici: apre Stefano Bollani

kimbo shop ildenaro 016

Parco nazionale del Vesuvio, appuntamento con il "Cibo Slow"

Diffondere la conoscenza e le attività di Slow Food: sono gli obiettivi di “Incontra il cibo Slow”, appuntamento in programma lunedì 20 marzo dalle ore 10,00 alle ore 18,00 al Castello Mediceo di Ottaviano nell’ambito del progetto “Verso Leguminosa 2018” promosso dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania.
Incontra il Cibo Slow è un evento speciale realizzato ogni due anni da Slow Food Campania e dedicato ad un maggior approfondimento del valore di  tutto il mondo Slow Food e dei suoi progetti, un B2B ma anche un incontro aperto in cui si creano occasioni di dialogo tra l’associazione e i produttori, i ristoratori, i ricercatori, le istituzioni e gli operatori della comunicazione, al fine di favorire la nascita di nuove relazioni tra tutti i soggetti presenti.

L'Agorà e la Borsa
Incontra il Cibo Slow è articolato in due grandi sezioni: l’Agorà, in cui è possibile avere tutte le informazioni di base sull’associazione e sui suoi progetti attivi sul territorio regionale; la Borsa, in cui si realizzano appuntamenti di approfondimento e confronto sui temi e sui progetti associativi attivi sul territorio regionale ovvero i Presìdi, le Comunità del Cibo, l’Alleanza Slow Food dei Cuochi e dei Pizzaioli, il mondo della comunicazione, i progetti associativi regionali come Leguminosa e Sementia, il dialogo con le istituzioni e molto altro.
Siamo convinti che l’attuale sistema di produzione e distribuzione del cibo sia profondamente iniquo, desideriamo cambiarlo, lo stiamo già facendo e non siamo soli - osserva Giuseppe Orefice, presidente Slow Food Campania e Basilicata -. Incontra il cibo Slow nasce per assolvere a due obiettivi: il primo è far conoscere a tutti che un altro modello più giusto e più rispettoso dell’ambiente esiste e che già molte persone vi si dedicano; il secondo è incontrare compagni di viaggio vecchi e nuovi, enti, persone, progetti che stanno lavorando o intendono lavorare al nostro fianco per scardinare un modello che fa della massimizzazione dei profitti l’unico valore e riduce il nostro cibo a merce”.
Incontra il Cibo Slow – sottolinea Vito Trotta, responsabile regionale del progetto dei Presìdi Slow Food per Campania e Basilicata – nasce per consolidare le sinergie e ampliare la rete di quanti condividono con noi le modalità e gli approcci relazionali legati al cibo, allo scopo di andare oltre il trend culturale attuale e rendere possibile un altro mondo del cibo”. Nel pomeriggio, alle ore 15,00 “Incontra il Cibo Slow” accoglierà anche la prima Assemblea Provinciale dei Cuochi e dei Pizzaioli dell’Alleanza Slow Food di Napoli e alle ore 17,00 avrà poi inizio la sessione plenaria che sintetizzerà quanto emerso nel corso degli incontri e a cui parteciperanno il Consigliere Delegato dal Presidente della Giunta Regionale alla Campania all’Agricoltura, avv. Franco Alfieri e il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo.