Log in
NEWS
Bagnoli, nuova convocazione per la Cabina di regia: riunione il 4 agosto Torre Annunziata, nominata la nuova Giunta: vicesindaco Gaetano Veltro San Giovanni Bosco, nuova denuncia dei Verdi: pronto soccorso infestato dalle blatte Nuovo look per il Teatro Bracco: cult della tradizione e pièce nazionali Tra siccità e rete "colabrodo": la mappa dell'emergenza idrica in Campania Federterme, vertice a Roma per il rilancio di Castellamare di Stabia Camera di Commercio di Salerno, presentato il piano Trasparenza e Anticorruzione Ctp, via libera a ricapitalizzazione da 12 mln Alberghi, record di strutture all'asta. In Campania sono 13 Credito alle Pmi, Liverini: Benevento tra le prime provincie in Italia Bagnoli, la cabina di regia potrebbe slittare ad agosto Trenitalia lancia la card per visitare i musei Project managment, 5mila € alle migliori tesi di laurea Trasporti, Di Scala convoca in Commissione regionale le Compagnie di navigazione Umberto Vitiello nuovo presidente del Gruppo Giovani Acen Alberghi all'asta: impennata al Nord, in Campania cessioni dimezzate Giovani ricercatori, premi fino a 10mila € Opere incompiute, sprint della Campania Cise, battesimo ufficiale. Campania è Hub dello sviluppo Accordi di programma, domani la firma tra Governo e Campania Consiglio regionale approva documento di bilancio Confindustria, nasce “Campania digital Innovation Hub" Medici, c'è tempo fino al 28 luglio per recuperare Irap non dovuta Musica popolare, torna a Vallo della Lucania FestMed Imprese, +36 mila tra aprile e giugno: il bilancio migliore in Campania (+5.807) Ravello Festival, gran finale della danza con Les Italiens de l’Opéra de Paris Cartoniadi Isole Minori, domande entro il 31 luglio: in palio 15mila euro Italia-Usa, il 23 settembre Gala della Camera di commercio di Chicago Spesa pubblica pro-capite: primato alla Valle d'Aosta, Campania nelle ultime posizioni Klasse14, orologi made in Naples per il mercato giapponese Oasi Astroni, 60% dell'area distrutta da fiamme In consiglio regionale via libera a Ddl Semplificazione Caserta, appalti truccati all'ospedale Sant'Anna: 7 arresti Johnny Take Uè, così la pizza che si inforna nel container "Scatta l'impresa": via al contest per promuovere il microcredito

kimbo shop ildenaro 016

Giffoni Experience in Svezia per il Buff International Film Festival

Il più antico festival cinematografico per giovani in Svezia, il BUFF International Film Festival, incontra Giffoni Experience, la factory culturale conosciuta in tutto il mondo per il festival di cinema per ragazzi più noto e amato di sempre.
Dal 22 al 24 marzo il direttore Claudio Gubitosi interverrà alla 34esima edizione del Buff a Malmö, impegnato in incontri, workshop e meeting con esponenti dell'industria cinematografica e multimediale nordeuropea. La collaborazione porterà a un gemellaggio tra l'Italia e la Svezia con scambi culturali all'insegna del cinema e il coinvolgimento di giovani svedesi nelle giurie e nelle attività della 47esima edizione del Giffoni Film Festival, in programma dal 14 al 22 luglio 2017.
Tra le idee, la creazione di nuovi format ed eventi nella regione Skåne, al sud della Svezia: un nuovo tassello nel mosaico geografico di Giffoni Vojager, la dimensione internazionale e di "movimento" dell'esperienza Giffoni che, sin dal 2000, porta il suo format in giro per il mondo.
In linea con le nuove progettualità messe in campo da Giffoni Experience in vista dell'apertura della Multimedia Valley - polo d'attrazione culturale finalizzato ad allargare, sviluppare e articolare le attività di Giffoni Experience tra eventi, formazione e produzione - durante la tre giorni non si parlerà solo di cinema, bensì si lavorerà all'attivazione di partenariati finalizzati alla promozione di nuovi percorsi formativi e imprenditoriali per i ragazzi nel settore dell'innovazione e delle industrie creative e culturali. I progetti saranno organizzati da Giffoni Innovation Hub, società partner di Giffoni Experience, e da The Creative Plot, contenitore innovativo e acceleratore di imprese dell'Università di Lund.
"Sono felice – commenta il direttore Gubitosi - che anche grazie alla spinta di Giffoni innovation Hub riprendiamo le relazioni con i Paesi del nord Europa. Da sempre Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia e Islanda, sono stati e continuano ad essere attenti alle produzioni per ragazzi e giovani. Una cinematografia spesso all'avanguardia ed intensa che abbiamo avuto l'onore e il piacere di promuovere. Oltre quindi al festival che continua ad attingere film e talenti, guardiamo alla Scandinavia anche per costruire nuove collaborazioni".