Log in
NEWS
Incendi, da oggi a Torre del Greco tavolo permanente M5S Cooperazione scientifica nel Mediterraneo, a Napoli si presenta Prima Scenari economici e Milano Finanza 22 luglio 2017 LETTERA APERTA A TITO BOERI di Paolo Savona Incendi, domani audizione in Commissione Ambiente Contributi ai Partiti europei: domande entro il 30 settembre Al via Youth4Regions, contest Ue per giornalisti Start up sociali e under 35: 300mila € alle migliori idee Mozzarella surgelata, 56 parlamentari chiedono chiarimenti Metropolitana di Napoli, in parlamento il caso della "compatibilità" di Cascetta Siccità, la pioggia non basta. Solo l'11% "diventa" acqua Mutui, attesa media di 134 giorni. Il caso Campania Mostre, Biennale di San Leucio sceglie il tema "Terra Madre" Da Napoli un sistema che previene i danni da sisma agli edifici Rfi, in Campania nuovi sistemi informativi per i viaggiatori Giffoni Film Festival, Gubitosi: Ora collegamento Metro con Salerno Cooperazione scientifica nel Mediterraneo, a Napoli si presenta Prima Napoli, opposizioni diserteranno seduta consiliare su Bagnoli Tassa sui rifiuti, Napoli e Salerno tra le più esose in Italia System House cerca sede in Campania per i lavoratori ex Gepin Giffoni Film Festival, Gubitosi: Ora collegamento Metro con Salerno Intervista a Vincenzo Schiavo Siccità, danni per 2 miliardi di euro. Tutte le coltivazioni colpite Taxi, Città di Partenope denuncia: da lunedì costi più alti e meno chiarezza Acerra, Comune parte civile in tutti i processi su roghi dolosi Musica, a settembre torna Ethnos Festival Ottaviano, dopo i roghi riprende "Estate Medicea" Giornalisti, sindacato spara a zero contro De Luca Fca, sindacati chiedono attivazione del progetto Premium Università, martedì a Roma l'audizione di Oddati Cgil fa causa alla Nato per dipendenti nelle basi italiane Scuola, in arrivo mezzo miliardo per le paritarie Fs prevede 26 mln di passeggeri per estate 2017. Napoli snodo cruciale ll Sun toglie Napoli dalla lista delle città più pericolose del mondo Napoli, riapre la Funicolare Centrale Giffoni Experience, un festival tra grande cinema e legalità/sicurezza

kimbo shop ildenaro 016

Leopardi, a Recanati i manoscritti di Napoli in digitale


I manoscritti di Giacomo Leopardi, che sono nella Biblioteca nazionale di Napoli, torneranno tutti a Recanati entro il 2019, pur in forma digitale, in occasione del bicentenario della composizione dell'Infinito. Lo ha annunciato Fabio Corvatta, presidente del Cento studi Leopardiani, presentando il programma 2017-2019 per gli 80 anni di fondazione del Centro, istituito il primo luglio 1837, nel primo centenario della morte del poeta. Tre anni di iniziative che partono con la proposta del Fai ambientale italiano di tutelare il Colle dell'Infinito grazie all'intervento dell'architetto Paolo Peirone: il ministero dei Beni culturali ha già stanziato 2 milioni di euro, che si assommano ai 6,8 milioni messi a disposizione ministero dell'Ambiente. Vanni Leopardi, discendente diretto del poeta, ha ricordato che è previsto il restauro delle ex scuderie di casa Leopardi, "un luogo per tutta la collettività" e presto anche dell'appartamento di 'Silvia', "che la nostra famiglia metterà a disposizione gratuitamente come residenza d'artista". "I ragazzi - ha aggiunto - amano Giacomo perché lo sentono uno di loro, un personaggio attuale, moderno, a cui darebbero del tu". Il 2 giugno, data simbolica per la nostra Repubblica, si terrà la cerimonia del Premio nazionale Giacomo Leopardi per gli studenti delle scuole superiori, cui hanno partecipato 14 regioni. Il 4 giugno arriveranno a Recanati 50 poeti per rendere omaggio alla figura di Leopardi e il 29 giugno, il giorno del compleanno e lo stesso in cui iniziò a scrivere lo Zibaldone, è prevista una prolusione del professor Franco D'Intino. A settembre, la XIV esima edizione del Convegno internazionale di studi leopardiani, che sarà anche un'occasione per discutere di una didattica che non sempre ha aiutato ad amare Leopardi. A luglio e agosto, poi, i Notturni leopardiani, con l'apertura del Colle, e il Trebbo poetico organizzato da Umberto Piersanti". L'assessore regionale alla Cultura Moreno Pieroni ha detto che "Leopardi è qui con noi, per rilanciare il grande progetto sul poeta e di valorizzazione turistica del paesaggio e delle vallate del Musone e del Potenza. Recanati inoltre coltiverà le iniziative legate alla candidatura di Capitale italiana della cultura 2018. I 300 mila euro di finanziamenti regionali sono confermati". Rita Soccio, assessore alla Cultura del Comune, ha detto che 'Leopardi, Rossini e Raffaello Sanzio sono i tre pilastri su cui fare rete per rilanciare il turismo. Per dire che le Marche non sono solo il terremoto".