Log in
NEWS
Napoli, locali di via Falcone respingono le accuse Natalia Sanna eletta presidente della commissione regionale pari opportunità Banco di Napoli Fondazione risponde a istanze del ministero Dl Sud, 90 mln per ristrutturate le sedi giudiziarie di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia Regione, Consiglio convocato per il 24 e 25 luglio Nicaragua, nuove opportunità di investimento per le imprese campane Monumenti nell'"Iride": scatti in mostra al Consiglio regionale Da affittacamere a produttori di formaggi: la mappa delle imprese nei piccoli Comuni Bankitalia, sale il numero di ricorsi all'arbitro: record in Puglia e Campania Mdp, Todisco primo consigliere regionale: ma resterà in carica solo due mesi Giffoni Innovation Hub sigla intesa con iOS Academy di Napoli Vito Busillo confermato alla vicepresidenza di Anbi Nuovo procuratore di Napoli, la decisione ad agosto Anm, linea bus 621 al posto della funicolare di Mergellina Hub della Nato a Napoli, oggi la presentazione agli ambasciatori Antonio Brando nell'equipe del Centro di Chirurgia della Mano di Savona Ambasciatore del Nicaragua presenta opportunità di investimento a Napoli Antonio Coppola nominato nella commissione giuridica della Lega Dilettanti Figc Vincenzo Semeraro eletto presidente del Circolo Posillipo Luana Di Tuoro nuova segretaria di Filcams Cgil Napoli Il rifiuto del declino italiano Di seguito un contributo del segretario generale della Fim Cisl Campania, Giuseppe Terracciano, sul futuro di Fca in Campania. Iran-Italia, summit commerciale all'ambasciata di Roma La festa nazionale francese al consolato di Napoli Toledo Spaccanapoli, gli esercenti partenopei danno vita al consorzio Pareo Park, partnership con l'Unicef per 100 ragazzi migranti Ferrovie, nel week end lavori sulla linea Benevento-Cancello Bagnoli, l'allarme di Città Scienza: Il Comune cancella lo Science Center Napoli, curiosità e foto per il disegno di Totò nel Centro storico Bagnoli, Renzi: Abbiamo preso sassi, ora il Comune firma il progetto “Positano gourmet”, cena a 4 mani con Luigi Tramontano e Fabrizio Albini La moda al Museo della Moda, perché lo stile resti sempre Moglie e figli di Renzi visitano museo di Capodimonte Ambasciata britannica smentisce Sun: Visitate Napoli tranquillamente Zoo Napoli, parte crowdfunding per area scimpanzè

kimbo shop ildenaro 016

Neapolis Mantra, Gragnaniello incanta l'Augusteo

di Maridì Vicedomini

Successo al Teatro Augusteo di Napoli per “Neapolis Mantra”, la performance musicale che vede come protagonisti sul palcoscenico il maestro Enzo Gragnaniello e l'artista portoghese Dulce Pontes. Un “viaggio musicale” scandito da brani che hanno tra loro affinità di spirito, di poetica, di passione. Prendendo la denominazione dall'omonimo album che Enzo Gragnaniello pubblicò sul finire degòli anni “90, Neapolis Mantra va in scena un concerto multimediale racchiudendo il corpo, l'immaginazione, i ricordi, ”Napoli”, dice Gragnaniello, “è una città essenziale vista in un'ottica energetica del pianeta; personalmente non inseguo il beat, il pop d'autore, la rivoluzione folk, ma tendo a recuperare le emozioni della terra, lontando da qualunque forma di sterile sentimentalismo.

 

dulce pontes

 

 

In questa occasione - continua il musicista partenopeo - parto da Neapolis Mantra per dirigermi verso una Neapolis magma, immaginando soluzioni armonische ed estetiche. Io e Dulce come due onde mediterranee che si incontrano, si scontrano, inventano un nuovo ritmo”. Gragnaniello è reduce dalla composizione della colonna sonora del film “Veleno” diretto da Diego Olivares con un cast composto da Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Miriam Candurro, Salvatore Esposito.

All'Augusteo in anteprima assoluta “Lo chiamavano vient' e terra” accanto all'interpretazione di altri suoi successi come “E criature”, “L'erba cattiva”, “Heraklion”, “Vasame”, “Vieneme”, “La città delle razze”.

”Comunicare emozionando ed emozionare comunicando: questò è il mio modo di fare musica - dice infine Gragnaniello - il mio intento non è quello di raggioungere la razionalità dei miei interlocutori ma di raccontare loro un linguaggio fatto di suoni, evocazioni, sensazioni”.