La pizzeria riapre dopo l’incendio Gino Sorbillo: Io non mi arrendo

“In tempi record da stamane a ora di pranzo ha riaperto la Pizzeria Sorbillo dal secondo ingresso di Via Atri 27. Mentre procedono i lavori per ricostruire il piano terra devastato da un incendio di cui ancora oggi non si sa la causa i proprietari ed i dipendenti hanno deciso di aprire subito il primo piano della pizzeria e di mettere per la prima volta i tavolini per strada all’ esterno del locale. Adesso tocca alla nostra città di sostenere con forza questa impresa che è un fiore all’ occhiello di Napoli e conosciuta e rinomata in tutto il mondo”. Lo annuncia in una nota il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli. “Resteremo aperti – spiega il titolare Gino Sorbillo – anche la domenica. I danni economici sono stati notevoli ma noi ci riprenderemo. So di avere il sostegno dei napoletani e dei miei clienti che vengono da tutto il mondo. In questi giorni diversi imprenditori mi avevano proposto di spostarmi in altre zone della città e anche a Milano ma noi non abbandoneremo mai Napoli e Via dei Tribunali dove siamo nati e vogliamo continuare a vivere a testa alta”.