Log in
NEWS
Giovane morto al Loreto mare, è bufera nella Sanità campana Sui sentieri degli dei, ad Agerola omaggio a Rino Gaetano Made in Italy, studio di Confartigianato: Protagoniste le piccole imprese Gianfranco Rotondi (Fi): Alle elezioni ci sarà un vincitore e sarà il centrodestra Regione, aumento stipendio ai manager. Di Scala (Fi): Grottesca difesa di De Gregorio Guardia Sanframondi, al via domani i "Riti Settennali" Roghi, emergenza sui Monti Lattari: fiamme vicino ad hotel Napoli, Moxedano: Situazione trasporti sempre più complicata Confartigianato: Le Pmi italiane pagano l'energia il 29% in più rispetto alla media Ue Montenero, al via la prima edizione di "Corti al Mulino" Premio Capri Danza International, al via la V edizione alla Certosa di San Giacomo Attentato Barcellona, a Napoli rafforzate le misure di sicurezza Diwine Jazz Festival, a Montecorice quattro serate tra vino e buona musica Da Pasqualino, omaggio a Capri: ecco i faraglioni di pizza Ermanno Russo: Che errore depotenziare l'oculistica al Vecchio Pellegrini Napoli, Comune: Dal 28 ordinanza per fornire indicazioni sui vaccini Geometri, Carlino: Al fianco dei periti industriali per il campetto a Scampia Estate, 38 mln di italiani in vacanza: tra i souvenir i prodotti tipici del territorio Giovani Confapi Napoli, Marrone: Bene l'occupazione, investire sulla formazione Lavoro, dati Cgia: nell'ultima parte dell'anno 123 mila nuovi posti Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all'acquisizione Teatro, Kronos e Medea a Velia tra classici e archeologia Alto Calore, Cammarano (M5s): Accordo a perdere con l'Acquedotto pugliese Morto Vincenzo Abate, pioniere della fecondazione artificiale Universiadi Napoli 2019: presentato a Taipei il video ufficiale Partecipazione delle Pmi alle gare pubbliche: bando Cosme da 350mila euro Poli innovativi dell'infanzia, 14,4 milioni alla Campania Treni regionali, 640 milioni dal Governo Ssc Napoli, assessore Borriello: Nuova convenzione per lo stadio, risolte le pendenze Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils

kimbo shop ildenaro 016

Maturita' 2017, Puglia e Campania le regioni con il maggior numero di diplomati con lode

Maturita' 2017, aumentano studentesse e studenti diplomati con 100 e 100 e lode e il 62,5 per cento delle e dei diplomati ottiene una votazione superiore a 70/100. All'Esame della secondaria di I grado passa il 99,8 per cento delle ammesse e degli ammessi. Nelle secondarie di II grado, dopo gli scrutini di fine anno, uno studente su quattro dovra' recuperare a settembre una o piu' insufficienze, anche se si registra un generale miglioramento, con un calo delle bocciature. Sono i primi dati sugli Esami di Stato e gli scrutini finali che emergono dalle rilevazioni condotte dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca (Miur). All'Esame di quest'anno e' stato ammesso il 96,2 per cento delle studentesse e degli studenti. Il 99,5 per cento delle esaminate e degli esaminati ha ottenuto la promozione. Il 62,5 per cento ha ottenuto un voto superiore a 70/100. In particolare, i 100 sono il 5,3 per cento del totale delle votazioni: sono in lieve aumento, l'anno scorso erano il 5,1 per cento. Le votazioni 91-99 si confermano all'8,5 per cento del totale; coloro che prendono un voto fra 81 e 90 scendono al 18,9 per cento rispetto al 19,1 per cento del 2016; in calo anche le votazioni 71-80: quest'anno sono il 28,6 per cento, erano il 29,2 per cento nel 2016. L'andamento delle votazioni 61-70 sale leggermente al 29,1 per cento del totale, rispetto al 29 per cento dello scorso anno. I 60 passano all'8,4 per cento dall'8 per cento dell'anno scorso. Lieve aumento delle lodi: sono l'1,2 per cento rispetto all'1,1 per cento del 2016. In Italia sono in tutto 5.494 le diplomate e i diplomati con lode. In termini di dati assoluti, dunque, le Regioni con il maggior numero di 'super brave' e 'super bravi' sono Puglia (944 diplomate e diplomati con lode), Campania (802) e Sicilia (516). Guardando al rapporto percentuale fra diplomate e diplomati con lode e popolazione scolastica territoriale, in Puglia si diploma con lode il 2,6 per cento delle maturande e dei maturandi della regione, in Umbria il 2,4 per cento, nelle Marche il 2,3 per cento (in allegato la tabella completa). Le votazioni delle e dei liceali sono mediamente piu' alte: il 2 per cento ha conseguito la lode, il 7,6 per cento ha avuto 100, il 10,9 per cento tra 91 e 99, il 22,2 per cento tra 81 e 90. Tra le ragazze e i ragazzi dei Tecnici e dei Professionali, le lodi rimangono stabili e aumentano i 100. Nei Licei, a primeggiare nelle votazioni piu' alte, e' il classico. Nel II grado calano le bocciature, dal 7,9 per cento dello scorso anno all'attuale 7,3 per cento. Le non ammissioni sono concentrate soprattutto al primo anno, l'11,5 per cento (il 12,6 per cento nel 2016), confermando il dato della maggior difficolta' che studentesse e studenti incontrano nel passaggio dal I al II grado. I non promossi sono l'11,9 per cento nei Professionali, il 9,5 per cento nei Tecnici e il 4,1 per cento nei Licei, percentuali comunque tutte in calo rispetto al 2016. Ma aumentano studentesse e studenti con giudizio sospeso, dal 22,3 per cento del 2016 al 22,7 per cento di quest'anno, frequentanti soprattutto gli indirizzi Tecnici (27,2 per cento), seguiti da Professionali (24,9 per cento) e Licei (19,2 per cento). Per quasi una ragazza o un ragazzo su quattro dunque, si prospetta un'estate di ripassi. La percentuale di ammesse e ammessi all'Esame del I grado quest'anno sale al 98 per cento dal 97,6 per cento del 2016. Confermato, invece, il 99,8 per cento di promozioni all'Esame. Aumenta, infine, il numero di alunne e alunni ammessi alla classe successiva: 97,7 per cento rispetto al 97 per cento dello scorso anno.