Log in
NEWS
Test di Architettura al Politecnico di Milano, dall'Università della Campania record di candidati idonei Un esoscheletro in 3D al posto del gesso: il Santobono di Napoli fra i vincitori dell'Innova S@lute 2017 Almaviva Napoli, elezioni delle Rsu: la Cgil conquista la maggioranza La periferia di Napoli su "Le Monde": Scampia lontana dai cliché mafiosi Mdp, dal 27 settembre a Napoli la prima festa: è dedicata al lavoro Sepe alla messa per San Matteo, patrono della Guardia di Finanza Porto Marina d'Arechi, Boccia ospite dello stand al Salone Nautico di Genova "Veleno", a Casal di Principe la presentazione del film sulla vera storia della Terra dei Fuochi Olio Dante partecipa all'Atelier della Salute per promuovere uno stile di vita sano Alessandro Paola nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Livorno Regione Campania al Tourism Expo Japan 2017 Bancarotta fraudolenta, 3 arresti a Napoli Stampa ucraina, Srna positivo a controllo antidoping dopo Shakhtar-Napoli Napoli, siglato protocollo per la sicurezza antincendio nelle scuole Sogei implementa anche in Campania il fascicolo sanitario elettronico Settore corilicolo campano in crisi, il caso al centro di un'azione parlamentare Ryanair nel mirino della Procura di Bergamo dopo la denuncia del Codacons VIenna Cammarota, è campana la prima donna al mondo a ripercorrere percorso di Goethe Ntv prepara l'ingresso in Borsa con una nuova governance Formazione delle giovani generazioni tra dubbio e verità Regione, Di Scala (Fi) sul sisma di Ischia: Dal governo nulla di fatto, depositata una mozione urgente Ryanair, cancellazione voli: l'Antitrust apre un procedimento contro la compagnia Forza Italia, De Siano: Pronti ad accogliere nuovi ingressi Architetti, New Generations Festival: le iniziative del Consiglio Nazionale Mandara e Nuova Castelli, accordo per l'export di mozzarella in Usa e Nord Europa Benevento, nodo bonifiche: accordo Procura-Commissario Dall'America Latina all'Italia: borse di studio post-laurea "Due euro l'ora", il film del salernitano Andrea D'Ambrosio al Festiva dei Diritti umani di Tirana Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta Ex Montefibre, il 4 ottobre tavolo al Mise Quarto, Laura Russo nuovo assessore per le Politiche sociali Violenza sulle donne, 49 Centri attivi in Campania Divano spiega il fenomeno kaki a una delegazione sudcoreana “Missione europa” per l’Ance: tappe a Lussemburgo, Bruxelles e Londra Bams e Rosemari ammesse nell'esclusivo Fashion Hub Market

kimbo shop ildenaro 016

A Napoli il primo corso di laurea magistrale completamente in inglese

IN “INTERNATIONAL RELATIONS” UNICA NEL MEZZOGIORNO E TRA LE POCHISSIME IN ITALIA

Conferenza stampa martedì 11 luglio ore 12 aula Spinelli-Scienze Politiche-Federico II
Con Gaetano Manfredi, Arturo De Vivo, Marco Musella, Valeria Fascione, Sebastiano Maffettone, Maurizio Barracco, Salvatore Strozza e Maria Carmela Agodi

La Federico II di Napoli è sempre all’avanguardia nazionale per l’offerta accademica universitaria e post universitaria. Martedì 11 luglio alle ore 12, presso l’aula Spinelli del Dipartimento di Scienze Politiche della Federico II in via Rodinò 22, sarà infatti presentato il Corso di Laurea Magistrale in “INTERNATIONAL RELATIONS” completamente in lingua inglese. Una specializzazione così alta da renderlo unico nel suo genere nel Sud e tra i pochissimi in Italia.
A presentare l’iniziativa così eccellente saranno il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II Gaetano Manfredi, il Pro-Rettore Arturo De Vivo, il Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche Federico II Marco Musella, il coordinatore del nuovo corso Salvatore Strozza, il Presidente del Banco di Napoli Maurizio Barracco, l’Assessore regionale alle Start Up-Innovazione-Internazionalizzazione Valeria Fascione, il consigliere del Presidente della Regione per la Cultura Sebastiano Maffettone, la coordinatrice del corso di studi in Servizio Sociale Maria Carmela Agodi.
L’obiettivo del Corso
Il corso si propone di formare un professionista altamente specializzato non solo nel profilo accademico, ma che possegga anche un ampio respiro culturale di livello europeo. Un esperto di processi di internazionalizzazione aziendale impiegati in imprese, istituti senza scopo di lucro, ONG e istituzioni pubbliche. Un professionista in grado di offrire una lettura competente della situazione internazionale o di singoli Paesi esteri e sviluppare e organizzare i processi di internazionalizzazione delle istituzioni pubbliche e private. La Laura Magistrale in “Relazioni Internazionali” mira a formare specialisti in grado di analizzare criticamente i sistemi politici, le relazioni tra i paesi, le situazioni dei territori geopolitici, i motivi delle tensioni e dei conflitti, i modi di risoluzioni di tali conflitti, il ruolo delle organizzazioni internazionali, inclusa l'UE. In particolare, l'obiettivo è quello di fornire un’educazione solida di livello avanzato, estendendo e rafforzando le conoscenze, in particolare per quanto riguarda l’approccio internazionalista dei temi storici e politici, l’analisi economica globale.
Opportunità di carriera
A fianco dei tradizionali sbocchi nell’ambito diplomatico, delle organizzazioni governative e non governative, si dovrebbe considerare la sempre più ampia gamma di applicazioni nelle società, pubbliche e private, proiettate alla internazionalizzazione, incluse quelle operanti nel settore bancario e finanziario; nonché alle stesse amministrazioni pubbliche a livello centrale e locale. Le opportunità di lavoro possono essere individuate anche nella consulenza presso aziende e studi legali nel settore commerciale, per gli investimenti all'estero e l’arbitrato commerciale.
Requisiti per l'ammissione
Gli studenti possono accedere al Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali se hanno una laurea triennale in classi L-16, L-36 o equivalenti in base a leggi precedentemente applicabili e posseggono una conoscenza dell'inglese almeno a livello B2 che sarà valutata attraverso una speciale intervista di pre-iscrizione. Essendo un corso, le cui attività educative saranno fornite interamente in inglese, questo requisito è obbligatorio per l'accesso.
Le iscrizioni si raccoglieranno dal 1 settembre al 31 ottobre 2017. Il modulo di iscrizione sarà effettuato attraverso la registrazione del sito online al sito http://www.segrepass.unina.it.
Con preghiera di pubblicazione e partecipazione.
Contatti
Maria Esposito cell.: 3356838714
Giovanni Rinaldi cell.: 3939631776