n63

Log in
NEWS
Brexit, braccio di ferro tra Gran Bretagna e Scozia Neurochirurgia, i viaggi della speranza cambiano direzione. A Castelvolturno centro eccellenza per scoliosi Ue, incubazione delle start up: 3 milioni di euro con Copernicus Generazione cultura: contributi per i talenti under 27 Napoli, duemila in piazza contro i tagli alle politiche sociali Qr Code Campania, c'è il bando dell'Istituto Zooprofilattico Antonio Parlati confermato alla guida della sezione Editoria di Unione Industriali Napoli Paolo Barrale nuovo presidente di Chic Radio e Tv locali: ecco come saranno ripartiti i contributi pubblici Ischia, il Comune premia 6 imprenditori "maestri di accoglienza" Regione, D’Amelio con De Luca alla stazione di Lioni: Entusiasmo per il ritorno del treno Battimelli, Vuolo e Gallo confermati nel consiglio nazionale Medici Cattolici Maison Signore sbarca a New York: trunk show da Kleinfeld, il tempio dell'alta moda sposa Caserta, si dimettono due assessori: sindaco verso il rimpasto Accurso verso la nomina a segretario generale Uilm Campania Sanità, De Luca: Miracoli per salvare ospedali e posti letto Medici, a Salerno asse con gli chef: via al secondo corso sulla dieta mediterranea Pd, Angelica Saggese nel coordinamento nazionale Mozione Renzi Gianvito Gioia neo comandante dei vigili di Minervino Murge Bullismo, sì a proposta di legge regionale Tarì presenta Jewellery Export Lab Napoli, riapre parcheggio di via Argine Al via ristrutturazione istituto Gentileschi Al via ristrutturazione istituto Gentileschi Humaniter, un concerto per celebrare i vent'anni della fondazione Pmi, segnali positivi nel Mezzogiorno: ecco il rapporto di Confindustria e Cerved Enginfo, tutte le novità per l'efficientamento energetico a EneryMed Mooks presenta i noir anomali di Bruno Pezzella FI inaugura scuola di formazione a Salerno con Gasparri Bando Ismea per giovani imprenditori, si parte Sciuscià nei guai, sequestro della Gdf Figlie di Maria Ausiliatrice, chiude l'istituto di Salerno Thailandia-Campania, asse sull'aerospazio FutureDem apre sede nel Sannio Pasquale Lamberti e Antonio Citro nuovi vertici di FdI-An a Pontecagnano

kimbo shop ildenaro 016

Riciclo pneumatici fuori uso, in Campania raccolte 20mila tonnellate

Ventimila tonnellate di "pneumatici fuori uso" raccolte in Campania, 16 rimosse grazie al protocollo di intesa per la Terra dei fuochi, campi sportivi in gomma riciclata realizzati a Pollica (SA) e Gragnano, diversi progetti formativi in atto. Sono i numeri che giungono dal Treno Verde di Legambiente e più precisamente dalla “città ideale di Ecopneus”, la carrozza allestita da una delle principali aziende della filiera del recupero e riciclo dei Pfu (pneumatici fuori uso). 
Le attività di Ecopneus hanno consentito di recuperare nel 2016 presso oltre 1.700 “gommisti” in tutta la Campania oltre 20.300 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso: equivalenti in peso a oltre 2,2 milioni di pneumatici da autovettura, se li mettessimo in fila formerebbero una “striscia” lunga 1.100 km, la distanza tra Napoli e Monaco di Baviera.
La raccolta di PFU nella Regione è suddivisa a livello provinciale tra le 8.760 tonnellate di Napoli, le 4.528 t raccolte a Salerno, 3.468 t a Caserta, 2.090 t a Avellino e le 1.501 tonnellate di PFU raccolte nella Provincia di Benevento.
A queste si aggiungono le oltre 16.000 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso rimosse dal territorio grazie al “Protocollo per il prelievo straordinario dei pneumatici fuori uso abbandonati nelle province di Napoli e Caserta”, scongiurando ogni rischio che venissero utilizzati come combustibile per i roghi di rifiuti, tutelando l’ambiente e la salute dei cittadini. Da problema a soluzione: una concreta testimonianza di economia circolare e delle innumerevoli possibilità di impiego della gomma riciclata sono ad esempio il campo da calcetto e quello da tennis realizzati lo scorso anno a Pollica (SA) grazie alla gomma riciclata di 18.000 Pneumatici Fuori Uso.
“La partecipazione al Treno Verde è una valida occasione per mostrare i vantaggi dell’economia circolare attraverso l’esempio di ciò che accade ai Pneumatici Fuori Uso” ha commentato Giovanni Corbetta Direttore Generale di Ecopneus. ”La Campania racchiude diverse esperienze positive in questo senso, come quella di Pollica; ma anche i campi realizzati a Gragnano e Afragola e i concorsi legati ai progetti educational per gli studenti, che donano una nuove superficie sportiva ad una scuola del territorio. Mostrare concretamente che un prodotto a fine vita, se correttamente gestito, diventa una risorsa di nuovo utile per tutta la collettività è il senso centrale dell’economia circolare”. 
Per parlare di questi argomenti Ecopneus ha allestito una carrozza all’interno del Treno Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente che da domani e fino a sabato 11 marzo sarà a Salerno
Cosa si troverà nella "città ideale"? A terra, una confortevole pavimentazione anti trauma realizzata con oltre 1.000 kg di gomma riciclata dai pneumatici fuori uso, sagomata e colorata per ricrearne alcune delle sue principali applicazioni, come ad esempio campi da tennis, piste ciclabili e per l’atletica. Sulle pareti, illustrazioni, giochi e installazioni con cui grandi e piccoli potranno seguire un percorso educativo per toccare con mano l’importanza di un corretto riciclo dei PFU e le molteplici applicazioni della gomma riciclata. Un modo per capire da vicino cosa sia l’economia circolare, in cui i materiali a fine vita sono reinseriti nei processi produttivi e industriali per realizzare nuovi materiali e trasformare i pneumatici fuori uso in nuove idee ecosostenibili, affinché per ogni fine ci sia sempre un nuovo inizio!
Il viaggio del TrenoVerde è iniziato mercoledì 22 febbraio da Roma. Dopo le tappe di Catania, Paola (CS), Potenza e Bari, il convoglio sarà dal 9 all’11 marzo a Salerno, per poi proseguire verso Pescara (13-14 marzo), Foligno (16-18 marzo) proseguirà poi a Bologna (20-21 marzo), Vicenza (23-24 marzo), Asti (26-27-28 marzo) e si concluderà il prossimo 31 marzo a Milano.