Log in
NEWS
La filosofia incontra il cinema in Floridiana Confagricoltura, confronto a Benevento sul caso cinghiali: passare dall'emergenza alla gestione ordinaria Riordino delle polizie, anche l'Europa apre una procedura contro la Riforma Madia Salerno, De Luca a Minniti: Invii gli agenti dei corpi speciali Avvocati, prima vittoria del sannita Lizza nel ricorso del Corpo Forestale contro la legge Madia M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami

kimbo shop ildenaro 016

Riciclo pneumatici fuori uso, in Campania raccolte 20mila tonnellate

Ventimila tonnellate di "pneumatici fuori uso" raccolte in Campania, 16 rimosse grazie al protocollo di intesa per la Terra dei fuochi, campi sportivi in gomma riciclata realizzati a Pollica (SA) e Gragnano, diversi progetti formativi in atto. Sono i numeri che giungono dal Treno Verde di Legambiente e più precisamente dalla “città ideale di Ecopneus”, la carrozza allestita da una delle principali aziende della filiera del recupero e riciclo dei Pfu (pneumatici fuori uso). 
Le attività di Ecopneus hanno consentito di recuperare nel 2016 presso oltre 1.700 “gommisti” in tutta la Campania oltre 20.300 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso: equivalenti in peso a oltre 2,2 milioni di pneumatici da autovettura, se li mettessimo in fila formerebbero una “striscia” lunga 1.100 km, la distanza tra Napoli e Monaco di Baviera.
La raccolta di PFU nella Regione è suddivisa a livello provinciale tra le 8.760 tonnellate di Napoli, le 4.528 t raccolte a Salerno, 3.468 t a Caserta, 2.090 t a Avellino e le 1.501 tonnellate di PFU raccolte nella Provincia di Benevento.
A queste si aggiungono le oltre 16.000 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso rimosse dal territorio grazie al “Protocollo per il prelievo straordinario dei pneumatici fuori uso abbandonati nelle province di Napoli e Caserta”, scongiurando ogni rischio che venissero utilizzati come combustibile per i roghi di rifiuti, tutelando l’ambiente e la salute dei cittadini. Da problema a soluzione: una concreta testimonianza di economia circolare e delle innumerevoli possibilità di impiego della gomma riciclata sono ad esempio il campo da calcetto e quello da tennis realizzati lo scorso anno a Pollica (SA) grazie alla gomma riciclata di 18.000 Pneumatici Fuori Uso.
“La partecipazione al Treno Verde è una valida occasione per mostrare i vantaggi dell’economia circolare attraverso l’esempio di ciò che accade ai Pneumatici Fuori Uso” ha commentato Giovanni Corbetta Direttore Generale di Ecopneus. ”La Campania racchiude diverse esperienze positive in questo senso, come quella di Pollica; ma anche i campi realizzati a Gragnano e Afragola e i concorsi legati ai progetti educational per gli studenti, che donano una nuove superficie sportiva ad una scuola del territorio. Mostrare concretamente che un prodotto a fine vita, se correttamente gestito, diventa una risorsa di nuovo utile per tutta la collettività è il senso centrale dell’economia circolare”. 
Per parlare di questi argomenti Ecopneus ha allestito una carrozza all’interno del Treno Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente che da domani e fino a sabato 11 marzo sarà a Salerno
Cosa si troverà nella "città ideale"? A terra, una confortevole pavimentazione anti trauma realizzata con oltre 1.000 kg di gomma riciclata dai pneumatici fuori uso, sagomata e colorata per ricrearne alcune delle sue principali applicazioni, come ad esempio campi da tennis, piste ciclabili e per l’atletica. Sulle pareti, illustrazioni, giochi e installazioni con cui grandi e piccoli potranno seguire un percorso educativo per toccare con mano l’importanza di un corretto riciclo dei PFU e le molteplici applicazioni della gomma riciclata. Un modo per capire da vicino cosa sia l’economia circolare, in cui i materiali a fine vita sono reinseriti nei processi produttivi e industriali per realizzare nuovi materiali e trasformare i pneumatici fuori uso in nuove idee ecosostenibili, affinché per ogni fine ci sia sempre un nuovo inizio!
Il viaggio del TrenoVerde è iniziato mercoledì 22 febbraio da Roma. Dopo le tappe di Catania, Paola (CS), Potenza e Bari, il convoglio sarà dal 9 all’11 marzo a Salerno, per poi proseguire verso Pescara (13-14 marzo), Foligno (16-18 marzo) proseguirà poi a Bologna (20-21 marzo), Vicenza (23-24 marzo), Asti (26-27-28 marzo) e si concluderà il prossimo 31 marzo a Milano.